Seguici su

News NBA

NBA, Lillard: “Curry unica guardia a cui lascerei posto titolare”

Grande rispetto tra giocatori che hanno legato il loro destino alle proprie franchigie

Damian Lillard

Damian Lillard sta avendo una stagione piuttosto negativa considerando le aspettative che si porta dietro un talento del genere. Limitato fortemente dal roster non all’altezza di competere e dagli infortuni che lo hanno tormentato dall’avvio della stagione, l’ex Weber State non ha avuto modo di esprimere le sue potenzialità in quest’annata.

In occasione della presentazione della squadra per il 75º anniversario dell’NBA, Dame ha avuto modo di parlare dei suoi colleghi presenti nella lista, soprattutto tra le guardie. A quel punto, il discorso è presto finito su un altro giocatote che ha monopolizzato il decennio: Steph Curry.

Damian Lillard parla di Curry

Nonostante Lillard abbia la fama di giocatore decisivo, grazie alle delle sue dodici partite con almeno 50 punti segnati e ai suoi buzzer-beater, la guardia di Portland non è riuscita ancora a vincere alcun premio. La situazione un po’ comincia a pesare:

“Quando guardo alle altre guardie, Steph è l’unica persona per cui potrei accettare di mettermi in panchina. Steph è entrato nella lega da un college secondario, ha avuto parecchi infortuni e ha dovuto superare problemi di squadra. Nonostante questo è un due volte MVP e un tre volte campione. Non gli si può dire nulla, rispetto Steph, lo rispetto al mille percento.”

Grande ammirazione tra due giocatori accomunati da parecchie caratteristiche, tra cui l’essere volti di franchigie non propriamente vincenti prima del loro arrivo. Nel frattempo, Damian Lillard continua a giurare amore eterno a Portland, e dal prossimo mese dovrebbe poter tornare a vestirne la maglia in campo.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, tutti i 10 day contract 2021-22

NBA, Kemba Walker non scenderà più in campo con i Knicks

NBA, Steve Nash: “Sarebbe fantastico avere Irving per tutte le partite”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA