Seguici su

News NBA

NBA, due partite della preseason 2022 avranno luogo ad Abu Dhabi

Il Medio Oriente ospiterà per la prima volta in assoluto una partita NBA

NBA

La NBA ha raggiunto recentemente un accordo iconico con il Ministero del Turismo e dello Sport degli Emirati Arabi Uniti, grazie al quale la lega americana medesima potrà sbarcare in Medio Oriente per la prima volta nella sua storia nell’autunno 2022. A questo riguardo, Abu Dhabi sarà certamente il palcoscenico d’eccezione di due partite della prossima preseason, nonostante non siano state ancora divulgate ufficialmente né le date ufficiali degli incontri né le franchigie coinvolte.

Di seguito, le parole di Mark Tatum, deputy commissioner della lega e firmatario dell’accordo pluriennale:

“A causa dell’evento pandemico, la NBA non gioca una partita al di fuori del suolo nordamericano dal 2019. Dopo i primi segnali incoraggianti di ricrescita, abbiamo ritenuto necessario ipotizzare un ritorno oltreoceano per l’autunno del 2022, lavorando intensamente per puntare su una località sino ad ora inusitata per noi. Gli Emirati Arabi Uniti ed Abu Dhabi nella fattispecie saranno una grande risorsa per noi negli anni a venire, grazie all’apertura mentale della loro cultura mista ed all’abitudine ormai consolidata di ospitare eventi sportivi di caratura mondiale.”

Leggi anche:

NBA, problemi con la giustizia per Paolo Banchero

NBA, Lakers-Milwaukee: la sfida tra le deluse con l’incognita LeBron James

NBA, Suns forza 9: “Partita dura, bello vincere così”

 

 

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA