Seguici su

News NBA

NBA, Embiid chiede ai tifosi di sostenere Ben Simmons: “Rimane un nostro fratello”

Dietro front del centro camerunense

La saga Ben Simmons vs Philadelphia 76ers si arricchisce di un altro episodio. Prima del debutto stagionale nelle mura amiche del Wells Fargo Center, la stella dei Sixers Joel Embiid ha condiviso coi media parole di conforto rispetto al giocatore ormai separato in casa:

“Siamo molto più forti come squadra con Ben tra noi, speriamo questa situazioni finisca presto e rimanga. Gli vogliamo tutti bene, amo giocare con lui”

Queste le parole al miele di Joel Embiid dopo l’incontro tenutosi tra lui, la dirigenza e Ben Simmons stesso. Un incontro che, a detta del camerunense, ha aiutato a fare squadra.

Un cambio di rotta di sicuro curiosa, soprattutto in virtù delle parole dello stesso Embiid rilasciata ai reporter americani pochissimi giorni fa. In quell’occasione i toni erano stati molto meno distesi e il centro aveva chiaramente esposto tutta la sua frustrazione nei confronti del giocatori australiano. Difficile ora immaginarsi che direzione potrà prendere la cosa.

L’unica certezza è che Ben Simmons non si è cambiato per la partita poi persa 114-109 contro i Brooklyn Nets. Ad oggi, il giocatore non è mentalmente pronto per scendere in campo coi Philadelphia 76ers, come riportato dalla stessa franchigia.

 

Leggi anche

NBA, follia Lakers: Rondo bisticcia con un tifoso a bordocampo

NBA, Chris Paul diventa il primo giocatore nella storia con 20.000 punti e 10.000 assist

NBA, Chris Paul diventa il primo giocatore nella storia con 20.000 punti e 10.000 assist

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA