Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, la stagione 2021-2022 si riaccende con la premiazione dei Milwaukee Bucks

Oltre a dare il via alla stagione 2021-2022, i Bucks riceveranno il prestigioso (e meritato) anello dei campioni NBA

Dopo una lunga attesa, l’off season per sistemare il nuovo assetto delle squadre e i primi allenamenti, la NBA è pronta a dare il via alla nuova regular season.

La prima partita in assoluto della stagione vedrà giocare questa notte alle ore 01:30 italiane i Brooklyn Nets contro i Milwaukee Bucks. Sarà una sfida che ricorda i passati Playoff, decisivi per entrambe le squadre in un turno tirato fino a Gara 7 e che ha visto come definitivi vincitori la squadra guidata da un prestigioso Giannis Antetokounmpo.

Oltre ad essere un match particolarmente sentito non solo dai giocatori, ma anche dai tifosi, sarà l’occasione per celebrare la vittoria dei Bucks e consegnare alla squadra l’anello NBA.

A questo proposito, ospite in una recente intervista, Antetokounmpo ha raccontato le sue impressioni:

“Sono molto eccitato, non so cosa aspettarmi, ma abbiamo anche una partita da giocare. Prenderò i momenti uno alla volta e vedrò come vanno le cose. So che siete euforici, tutti vogliono vedere come sarà l’anello, sperando che Khris [Middleton] ed io abbiamo fatto un buon lavoro sul design. Quindi staremo a vedere.”

Proprio in merito al progetto dell’anello, il numero 34 ha dichiarato:

“Sì, abbiamo aiutato un pocon il design, anche se non ho fatto molto. Abbiamo avuto uno scambio di idee con Khris, ma non abbiamo visto il risultato finale perché anche loro volevano sorprenderci. Quindi non vedo l’ora di vedere l’anello, il mio primo anello, vedere i miei compagni sorridere e divertirsi e la città che lo aspetta da 50 anni. Il lato divertente è che dovremo anche giocare contro una delle migliori squadre del campionato.”

Dopo la premiazione e la cerimonia con i tifosi, infatti, inizierà il match che, a detta di Antetokounmpo, potrebbe non essere troppo semplice:

“Prendi l’anello, puoi piangere con i tuoi compagni di squadra, poi ridi. . . e poi devi giocare una partita. Non solo devi giocare una partita, ma devi giocare contro una delle squadre migliori del campionato, contro dei giocatori sorprendenti. Non è facile, ma devi goderti il momento. Mostrare l’anello, parlare con i tuoi compagni di squadra 2-3 minuti e poi concentrarti sulla partita.”

Un avversario che sicuramente non renderà le cose facili per i Bucks è sicuramente Kevin Durant, che nella passata post season ha quasi deciso le sorti del turno

Nessuno può rallentare KD. È uno dei migliori, può segnare ovunque, dobbiamo fare un lavoro di squadra. Non lo conosciamo ancora le marcature, ma chiunque sia di fronte a lui deve vedere altri quattro compagni pronti a difenderlo alle spalle. Dobbiamo essere pronti. Che io debba difendere KD, James Harden o Kyrie nei playoff, devo essere pronto per questo.”

Una mentalità già definita che potrà presto esprimersi sul parquet. È arrivato l’inizio della stagione 2021-2022,  che senz’altro regalerà molte sorprese e promette già tanta competizione.

Leggi anche:

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets