Seguici su

News NBA

NBA, Avdija torna in campo: “Mi mancava giocare”

Dopo il lungo recupero dall’infortunio alla caviglia destra, Deni Avdija ha fatto il suo ritorno in campo contro i Knicks

Dopo un lunghissimo recupero dall’infortunio alla caviglia destra, Deni Avdija è tornato finalmente in campo. Il giovane esterno degli Wizards, scelto alla nona assoluta del Draft 2020, ha giocato 16 minuti stanotte nella partita di preseason contro i Knicks. Avdija ha messo a referto quattro punti, tre rimbalzi e un assist, tirando 2/4 dal campo e 0/2 da tre. Ma più delle statistiche, per l’israeliano è stato importante poter tornare a giocare:

“Mi mancava la pallacanestro. Mi mancava scendere in campo, in un campo NBA. Non considero niente ovvio o scontato. Mi sono goduto ogni momento, mi è piaciuto tornare a giocare con i miei compagni, i tifosi, gli allenatori, e spero che potremo divertirci molto in questa stagione. È un buon primo passo, sentirsi bene e riuscire a rimanere in campo”

Avdija ha segnato entrambi i canestri in transizione, uno su layup e uno con una schiacciata su assist di Bradley Beal. Ovviamente ha anche fatto degli errori, come la palla persa e una cattiva difesa su Evan Fournier. Ma tutto questo perde di significato, quando si considera che Avdija non scendeva in campo dallo scorso 21 aprile, quando aveva rimediato una frattura alla caviglia destra. Wes Unseld Jr., nuovo head coach degli Wizards, si è detto fiducioso e incoraggiato da cosa ha visto:

“Ha giocato bene, ha giocato molto bene. Non ha segnato i tiri, ma lo abbiamo usato nei pick & roll ed è andato bene. Ha fatto le letture giuste”

Avdija ha concluso parlando delle differenze rispetto alla sua annata da rookie, e delle sue aspettative per la stagione ormai alle porte:

“Mi sento a mio agio. Penso che la parola giusta per descrivere il mio primo anno sia scioccante. Al secondo anno sai già cosa ti aspetta. Conosci le arene, le hai viste tutte. Hai visto tutte le squadre, e hai affrontato tutte le difese della lega”

 

Leggi anche:

NBA, Cuban scommette su Porzingis: “Sarà determinante, è in forma”

Mercato NBA, Portland ci prova per Ben Simmons, ma Phila chiede troppo: i dettagli

NBA, Chris Finch spinge Karl-Anthony Towns: “In attacco è un lusso”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA