Seguici su

News NBA

La NBA pensa ad un nuovo torneo stagionale: bonus enorme per i giocatori?

La lega vuole introdurre una nuova competizione

Orlando

La crisi dovuta al Covid-19 ha sconvolto non poco il calendario NBA delle ultime due stagioni, ma anche i piani della lega per i suoi 75 anni. È vero, è stata anche l’occasione per provare ad inserire il torneo play-in – riconfermato anche per questa annata sportiva –  ma potrebbero esserci ulteriori novità in vista. Secondo Shams, infatti, la lega si è riunita ieri per discutere della possibilità di intraprendere un torneo di metà stagione, così come era stato già discusso qualche tempo fa.

Adam Silver negli ultimi anni non ha fatto mistero di voler integrare un torneo del genere – che è simile ad una coppa nazionale in molti sport in Europa, ma che non è affatto comune nella cultura americana. Sarà quindi necessario convincere le franchigie e i giocatori della bontà del progetto. Per incoraggiare le franchigie – e affinché questo torneo sia effettivamente competitivo – si vocifera che la squadra vincitrice potrebbe ottenere una scelta al primo round in più. Shams riferisce che durante la telefonata di ieri tra le sfere alte della NBA, si sarebbe inoltre discusso di una ricompensa di un milione di dollari per giocatore della squadra vincitrice, per motivarli.

 

Le linee guida del torneo NBA di metà stagione

A fine 2019 la NBA aveva dato alle squadre queste linee guida per un ipotetico torneo.

  • Una stagione regolare con 78 e non 82 partite
  • Un torneo di metà stagione da fine novembre a metà dicembre
    • Con 6 gironi, uno per ogni divisione. Le partite del girone sarebbero normali partite di regular season, 4 in casa e 4 in trasferta.
    • Le migliori 8 squadre si qualificano per i quarti di finale, ad eliminazione diretta. 6 vincitori di divisione e 2 jolly.
    • Semifinali e finale si giocano in campo neutro
    • Bonus di $ 1 milione per giocatore della squadra vincitrice e $ 1.5 milioni da condividere per tra il coaching staff
    • La possibilità di ottenere una scelta al primo giro per la squadra vincitrice

 

 

Leggi Anche

Le 10 migliori stagioni individuali della storia NBA

Shaq rivela come ha sabotato un incontro con Nike prima di entrare in NBA

Mercato NBA, Justin Robinson firma con i Milwaukee Bucks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA