Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Dudley saluta LeBron e AD: “Senza di loro non avrei un anello”

Su Twitter Dudley ha voluto ringraziare il suo recente passato, con un occhio già al futuro più immediato

Quello di Jared Dudley è uno di quei nomi che, alla mente degli appassionati di basket NBA, richiama tempi ormai passati. Il veterano, nelle ultime stagioni in forza ai Los Angeles Lakers – più per il ruolo di uomo spogliatoio che per il suo effettivo contributo in campo – ha però annunciato ufficialmente il suo ritiro dal basket giocato.

“Che avventura! 14 anni di carriera NBA culminati con la vittoria del titolo NBA con i LAkers! Voglio ringraziare Dio per avermi benedetto e vorrei ringraziare personalmente anche LeBron, Davis, Jeanie Buss e tutta la franchigia dei Lakers. Senza LeBron e AD non sarei andato ai Lakers né vinto l’anello”

Su Twitter il giocatore ha voluto ringraziare i Lakers tutti, da LeBron a Jeanie Buss, per avergli dato l’occasione di potersi mettere finalmente l’anello di campione NBA al dito. Dudley conclude così, a 36 anni, una carriera lunga 14 anni che lo ha visto vestire, oltre che quella dei Lakers con cui si è laureato campione, le maglie di Charlotte, Phoenix, Clippers, Milwaukee, Washington e Brooklyn.

Il prossimo passo per Dudley sarà quello di vestire i panni dell’assistente allenatore: entrerà infatti a far parte dello staff dei Dallas Mavericks, che dalla prossima stagione saranno guidati da Jason Kidd.

“Mi stavo preparando a questo momento da molto tempo! Ho parlato molto con Nash, Hill, Shaq, Bron, Booker, Beal, AD, Giannis… la lista è lunga. Non vedo l’ora di unirmi ai Mavs e allo staff di JKidd! Il fit e l’opportunità sono perfetti… è tempo di mettersi al lavoro”

Per i Lakers è una perdita quasi irrilevante dal punto di vista tecnico ma molto importante dal punto di vista umano: Dudley era infatti ormai uno dei senatori della squadra, vista l’età, e sicuramente tra i più apprezzati a livello umano, sia dai compagni che dai tifosi, che in queste ore gli stanno dedicando molti messaggi d’affetto. Tra i tanti soprattutto LeBron James ha espresso il suo disappunto per l’addio di Dudley, con un tweet decisamente esplicito:

Leggi anche:

Lakers interessati a Jeremy Lamb

Nerlens Noel fa causa a Klutch Sports e Rich Paul per 58 milioni di dollari

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers