Seguici su

Mercato NBA 2022

Mercato NBA, i Toronto Raptors ascoltano offerte per Siakam

Sacramento Kings, Golden State Warriors e Los Angeles Clippers le squadre interessate

Con l’addio di Kyle Lowry, i Toronto Raptors possono finalmente iniziare il loro processo di ricostruzione, dopo il titolo del 2019.  Tra i possibili partenti c’è anche Pascal Siakam, diventato la stella della squadra nella ultime due stagioni.  Secondo quanto riporta Jason Anderson del Sacramento Bee, i Raptors stanno ricevendo numerose chiamate per il giocatore.  Tra le squadre interessate a Siakam i Sacramento Kings, i Golden State Warriors e i Los Angeles Clippers.

Il confermatissimo presidente dei Raptors, Masai Ujiri, sta ascoltando tutte le proposte “come un buon negoziatore”.  Anderson ha, però, fatto notare anche che la volontà di Siakam sia quella di restare a Toronto.  La possibile fase di ricostruzione che attraverserà la franchigia non spaventa il giocatore 27enne.  Il nucleo centrale della squadra, formato dallo stesso Siakam, da Fred VanVleet e da OG Anunoby, è abbastanza buono per ambire ai Playoff, ma tutti e tre mancano del potenziale per diventare giocatori capaci di cambiare da soli le sorti di una franchigia.

Inoltre, i Raptors hanno ottenuto diversi giovani interessanti in questa stagione, come Gary Trent Jr. e Precius Achiuwa, oltre a Scottie Barnes, scelto al Draft.  Il loro sviluppo è chiaramente diverso da quello di Siakam, VanVleet e OG Anunoby, essendo loro molto più giovani e inesperti.  Toronto potrebbe scegliere quindi di puntare a sviluppare questo nuovo core giovane, sacrificando Siakam sul mercato, dove ha un buon valore.

I Sacramento Kings potrebbero mettere sul piatto Buddy Hield o Marvin Bagley III, più alcune scelte al Draft.  Gli Warriors hanno il pesante contratto di Wiggins da scambiare, e potrebbero ricompensare i Raptors con il gioiellino James Wiseman.  I Clippers non hanno gli stessi asset delle altre due franchigie.  A LA sono rimaste poche scelte, inoltre non dispone di potenziali giovani fenomeni, ma solo di buoni giocatori come Zubac, Kennard, Morris e Beverley.

Leggi anche:

NBA, Malik Monk spiega la scelta di firmare per i Los Angeles Lakers

NBA, Summer League: Cade Cunningham commenta il suo esordio con i Detroit Pistons

I 10 migliori colpi chiusi durante il mercato NBA 2021

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022