Seguici su

Mercato NBA 2022

I 10 migliori colpi chiusi durante il mercato NBA 2021

Andiamo a vedere quali sono state le migliori 10 firme nella free agency iniziata solo una settimana fa

La free agency 2021 non si è ancora chiusa poiché diversi giocatori devono svelare la loro prossima destinazione. Ma il grosso è decisamente alle spalle, con i principali veterani che si sono già accordati per la prossima avventura. Il mercato ha già rivelato i Los Angeles Lakers come i protagonisti dopo gli arrivi in città di diversi (ex) All-Star, ma non ci sono solo loro. Andiamo quindi a vedere quali sono i dieci migliori colpi di mercato NBA 2021 chiusi, con un occhio di riguardo al contratto accordato.

 

Malik Monk, Los Angeles Lakers (1 anno, $ 1.8 milioni)

Età: 23

Stats (20.9 MPG): 11.7 PPG (43/40/82), 2.4 RPG, 2.1 APG (1,3 TO), 0.6 S/BPG, 13.6 PER

I Lakers hanno circondato LeBron James e Anthony Davis con una schiera di veterani anziani, ma nella notizia della firma di Carmelo Anthony, a Los Angeles è quasi passato in sordina l’accordo al minimo di Malik Monk. Il 23enne vanta nel repertorio una percentuale del 40,1% su cinque tentativi da 3 punti a partita con gli Charlotte Hornets la scorsa stagione. Aspetto che potrà solo che migliorare se circondato da Hall of Famers come nella franchigia gialloviola.

 

Otto Porter Jr., Golden State Warriors (1 anno, 2.4 milioni di dollari)

Otto Porter Jr.

Età: 28

Stats (21.6 MPG): 9.7 PPG (43/38/86), 5.4 RPG, 2.0 APG (0.9 TO), 0.7 S/BPG, 14.5 PER

Si passa da un estremo all’altro quando si parla dei contratti di Otto Porter Jr. Il contratto da 106 milioni firmato con gli Washington Wizards nel 2017 non ha pagato in termini di prestazioni. Da allora il giocatore ha diviso il suo percorso nella lega tra le fila dei Chicago Bulls e Orlando Magic, mantenendo comunque nel suo arco una percentuale del 40.2% al tiro da 3. L’annuale da poco più di due milioni non rendono dunque merito alla sua lunghezza, versatilità e capacità di tiro. Talenti che sembrano calzare a misura in un attacco guidato da Stephen Curry, di cui Porter potrà solo che beneficiare dalla cultura vincente degli Warriors.

 

Blake Griffin, Brooklyn Nets (1 anno, $ 2.6 milioni)

Credits to nydailynews.com, via Google

Età: 32

Stats (25.8 MPG): 11 PPG (41/38/78), 4.9 RPG, 3.0 APG (1.2 TO), 1.2 S/BPG, 12,9 PER

Quando si parla di Blake Griffin, è necessario tenere presente come non si tratti più dell’All-Star con cui eravamo abituati a guardarlo. Tuttavia, se non falcidiato dagli infortuni, è un giocatore che nelle rotazioni può ancora essere decisivo. Variabili che ci permettono di comprendere il contratto annuale che lo legherà ai Nets per la prossima stagione. L’obiettivo è mettersi finalmente al dito il tanto agognato anello, e il patto stipulato da franchigia e giocatore verte in quella direzione.

 

Victor Oladipo, Miami Heat (1 anno, $ 2.4 milioni)

victor oladipo

Età: 29

Stats (32.7 MPG): 19.8 PPG (41/33/75), 4.8 RPG, 4,6 APG (2.5 TO), 1.8 S/BPG, 14.3 PER

Victor Oladipo non è più lo stesso giocatore da quando si è infortunato al ginocchio nel gennaio 2019. Da allora, le successive due stagioni lo hanno visto scendere in campo in sole 52 gare delle 146 disponibili. I lampi di talento ci sono e si vedono, ma purtroppo ancora a tratti, e il nuovo infortunio ha bloccato di nuovo la rinascita del giocatore. Con il nuovo annuale da 2.4 milioni, Oladipo avrà nuove possibilità di riscatto, e se Miami ottiene anche una delle sue vere prestazioni nei playoff, il contratto di Oladipo sarà ben valso la pena.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022