Seguici su

L.A. Lakers

Mercato NBA, anche Magic Johnson rilancia: “I Lakers devono firmare Chris Paul”

I gialloviola pensano ad una offseason alla riscossa

chris paul phoenix suns

Dopo la brutta sconfitta nelle NBA Finals contro i Milwaukee Bucks, per Chris Paul è tempo di riposo e di ragionamenti a freddo. L’asso dei Phoenix Suns, infatti, nell’attuale offseason dovrà decidere se avvalersi della player option da 44 milioni di dollari e rimanere in Arizona, oppure andare alla ricerca di una nuova avventura ed un contratto pluriennale. Quel che è certo, secondo quanto riportano vari media americani, è l’interesse dei Los Angeles Lakers sul play nel caso in cui si dovesse rendere disponibile.

Paul, come sappiamo, è amico di lunga data di LeBron James ed il nativo di Akron accoglierebbe con un certo favore l’arrivo in California del 36enne. Una mossa che sarebbe particolarmente gradita anche da parte di Magic Johnson, il quale su Twitter ha consigliato vivamente alla franchigia di LA di buttarsi sul giocatore:

“Se Chris Paul dovesse uscire dal suo contratto con i Suns, la sua prima chiamata dovrebbe essere quella di LeBron James – suo migliore amico – e dei Lakers.”

Tuttavia, per quanto promettente possa sembrare un trio formato da James, Paul e Anthony Davis, questo scenario risulta altamente improbabile. Se Paul dovesse rinunciare ai 44 milioni di dollari, i Lakers non potrebbero offrirgli un contratto remunerativo e al giocatore sarebbe richiesto di sacrificare circa 30 milioni. Oggettivamente qualcosa di poco sensato per CP3.

Dall’altra parte, il nativo del Texas potrebbe invece uscire dal contratto con Phoenix, per rifirmare con la franchigia dell’Arizona essendo eleggibile per un triennale da 100 milioni di dollari complessivi. Dipende tutto dalla volontà di Paul: unirsi a LeBron e AD rinunciando sostanzialmente all’80% di stipendio o provare la riscossa con Phoenix con un nuovo accordo?

 

 

Leggi Anche

Mercato NBA, Lakers interessati ad uno tra Chris Paul e Russell Westbrook

NBA Draft 2021, Charlotte vuole alzare il tasso atletico della franchigia

NBA, Antetokounmpo chiede scherzosamente la trade dopo il titolo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers