Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Steve Kerr: “Michael Jordan? No, è Durant è il più talentuoso di sempre”

Secondo Kerr, Durant sarebbe addirittura più talentuoso di Michael Jordan

Kevin Durant

Nonostante l’eliminazione in Gara 7 contro i Milwaukee Bucks, Kevin Durant ha giocato un serie Playoff a dir poco incredibile. Il giocatore dei Brooklyn Nets ha dato il meglio di sé, riscrivendo numerosi record. Steve Kerr, ex coach di Durant, ha così commentato le prestazioni del suo ex giocatore al giornalista di NBC Sports Bay Area Raj Mathai:

“Penso che sia uno dei giocatori più talentuosi di sempre, se non quello con maggior talento di tutti i tempi. Penso che lo sia anche più di Michael Jordan. È alto più di due metri, ma si comporta come una guardia tiratrice. Dispone di un eccellente tiro da tre punti, inoltre è anche un ottimo difensore e stoppatore. Vederlo giocare è sempre una gioia per gli occhi.”

Parole di assoluto rispetto quelle espresse da Steve Kerr, il quale è stato compagno di squadra di Jordan nei Chicago Bulls. Kerr ha inoltre ricordato gli anni passati come allenatore di Durant:

“È stato indispensabile per la conquista di due titoli NBA. Ha sempre dimostrato grande impegno e passione. Purtroppo ha subito quel grave infortunio al tallone d’Achille, ma ora sono contento che sia riuscito a tornare a giocare anche più forte rispetto al passato. Gli auguro il meglio per la prossima stagione.”

Durant nei playoff ha mantenuto medie incredibili: 34.3 punti, 9.3 rimbalzi e 4.4 assist a partita.

 

Leggi anche:

NBA, Patrick Beverley non alza bandiera bianca: “Noi dei Clippers non molliamo mai”

NBA, DeAndre Ayton si esprime sul confronto con Young e Doncic

NBA, Draft 2021: l’ordine di chiamata delle squadre per le scelte 15-30

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets