Seguici su

News NBA

NBA, Mike D’Antoni seriamente interessato alla panchina di Portland

Continuano le voci sul futuro della panchina dei Blazers

mike d'antoni

L’addio di coach Terry Stotts, dopo nove stagioni, ha lasciato un vuoto importante in casa Portland Trail Blazers.  Tra le varie voci che si susseguono da giorni, ce n’è una che è emersa nelle ultime ore.  Secondo quanto riporta Sam Amick di The Athletic, Mike D’Antoni sarebbe seriamente interessato alla panchina vacante di Portland.  Per D’Antoni, 70 anni, sarebbe un ritorno nel ruolo di head coach, dopo solo una stagione come assistente allenatore di Steve Nash ai Brooklyn Nets.

Tuttavia, sempre secondo Sam Amick, non è ancora chiaro se i Portland Trail Blazers abbiano a loro volta un interesse nella figura di Mike D’Antoni.  L’esperto coach era già stato accostato alla franchigia subito dopo la separazione con Stotts, insieme a molti altri allenatori.  Sicuramente, tra i possibili candidati, Mike D’Antoni è il più esperto, con una carriera che parla da sola.

Il due volte Coach of the Year ha trascorso sedici stagioni come capo allenatore in NBA.  L’ultima esperienza alla guida di una squadra è stata quella con gli Houston Rockets, terminata nel 2020.  Nei quattro anni a Houston, D’Antoni ha ottenuto un record di 217 vittorie e 101 sconfitte.  Inoltre, ha portato la squadra ai Playoff ogni anno, con anche un viaggio alle Finali di Conference nel 2018. 

Ovviamente Mike D’Antoni non è l’unico candidato di Portland.  Molte voci danno anche Chauncey Billups vicino alla panchina dei Blazers.  L’attuale assistente di Ty Lue ai Clippers sarebbe un arrivo gradito soprattutto dalla star Damian Lillard.  Tuttavia, anche i Boston Celtics, dopo il passaggio di Brad Stevens in dirigenza, sono a caccia di un head coach, e Billups sarebbe tra i papabili.

Leggi anche:

NBA, Utah Jazz senza Mike Conley anche in Gara 2

NBA, Tyronn Lue: “Cousins potrebbe essere la sorpresa della serie”

Charles Barkley: “Il titolo NBA? Non voglio lo vincano i Brooklyn Nets”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA