Seguici su

Chicago Bulls

NBA, Scottie Pippen ricorda il poster su Patrick Ewing, 27 anni dopo

Un tweet della leggenda dei Bulls fa tornare alla memoria quella fantastica serie Playoff del 1994

scottie pippen

La rivalità tra Chicago Bulls New York Knicks è stata un delle più intense degli anni ’90, e non sembra intenzionata a finire.  Attraverso il suo account Twitter, Scottie Pippen ha voluto ricordare il 27esimo anniversario di un evento particolare: la sua schiacciata in testa a Patrick Ewing ai Playoff del 1994.  Pippen ha commentato l’immagine con un breve, ma esaustivo, “scuse me”.

La schiacciata di Scottie Pippen fu tutt’altro che signorile.  La leggenda dei Bulls spinse il rivale anche dopo il gesto barbaro, tanto da prendersi un tecnico per taunting.  Per non farsi mancare nulla, mentre si allontanava da Ewing, Pippen scambiò anche due paroline non troppo amichevoli con Spike Lee, noto super tifoso dei Knicks, che come sempre sedeva a bordocampo.

Come si nota dal video, tutto nasce da uno stoppata di Horace Grant su Oakley.  Da lì scatta il contropiede, guidato da BJ Armstrong, il quale passa la palla a Pete Myers, il quale a sua volta, appena riceve, schiaccia la palla a terra per il taglio di Scottie Pippen.  A quel punto è troppo tardi anche per Ewing.

Tutto ciò accadde nella famosa Gara 6 delle Semifinali di Conference del 1994.  Questa fu l’ultima partita giocata al Chicago Stadium.  I New York Knicks ebbero poi la meglio sui Bulls in Gara 7, e arrivarono addirittura alle Finals, perdendo poi contro gli Houston Rockets di Olajuwon.

I Chicago Bulls erano privi di Michael Jordan, che aveva annunciato il primo ritiro primo dell’inizio della stagione.  Pippen divenne quindi il leader tecnico ed emotivo della squadra.  Con lui alla guida Chicago rimase comunque competitiva, ma solo con il ritorno di Michael poté ambire nuovamente al titolo.

Leggi anche:

NBA, Donovan Mitchell torna ad allenarsi: obbiettivo Gara 1

NBA, Damian Lillard: “E’ Jokic l’MVP”

Espansione NBA: si rafforzano le voci su Seattle e Las Vegas

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls