Seguici su

News NBA

NBA, Masai Ujiri: “Vogliamo giocare la prossima stagione a Toronto”

Il proprietario dei Toronto Raptors non ha dubbi in merito alla prossima stagione. È necessario che la franchigia torni a giocare in Canada al più presto

ujiri

Masai Ujiri, dirigente dei Toronto Raptors, confida nel fatto che la propria franchigia possa tornare a giocare le gare casalinghe in Ontario nel 2021-2022, dopo esser stati ospitati dalla città di Tampa per tutta la stagione corrente.

Di seguito, le parole in merito alla vicenda societaria rilasciate da Ujiri al microfono di Tim Reynolds, giornalista di The Associated Press:

Tampa ha accolto l’intera organizzazione con grande disponibilità, ma, come detto da alcuni giocatori, Toronto è un’altra cosa. Non è facile rappresentare l’unica franchigia canadese della lega, anche da un punto di vista politico nell’ambito dell’attuale pandemia. Questo spostamento ha penalizzato tutti emotivamente, ma sono certo che, qualora trovassimo un accordo di massima con i piani alti della lega e con il governo canadese, il nostro futuro ci riserverà ancora l’onore di rappresentare Toronto ed il Canada. Nessuna trattativa di questo genere sarà mai una passeggiata. Chiedo ai tifosi di confidare nella nostra forza di volontà e nel nostro attaccamento alla città. Il titolo del 2019 non è un punto d’arrivo. In futuro vogliamo mettere in bacheca un altro campionato, festeggiando obbligatoriamente davanti ai nostri tifosi.”

 

Leggi anche:

NBA, Steph Curry: “Nulla da perdere contro i Lakers? Troppi ci hanno sottovalutato”

NBA, Tyronn Lue respinge le accuse: “Evitare i Lakers? Non ci interessa”

Play-in NBA, Miles Bridges: “Indiana ci ha completamente distrutti”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA