Seguici su

Miami Heat

NBA, i Miami Heat si qualificano per i prossimi Playoff

La squadra di Spoelstra ha centrato la postseason per il secondo anno di fila con la vittoria sui Boston Celtics per 129 a 121.

NBA Finals

La vittoria della notte sui Boston Celtics permette ai Miami Heat di centrare il terzo successo consecutivo e l’accesso ai Playoff, dopo le Finals dello scorso anno. Era dalla stagione 2013-14 che Miami non centrava la postseason per due anni consecutivi, sintomo di un progetto che è ripartito sotto l’ala di Spoelstra e la consacrazione di Jimmy Butler e Bam Adebayo.

Durante la trasmissione NBA on TNT, è stato chiesto a Dwyane Wade quale fosse, secondo lui, una possibile mina vagante nei Playoff della Eastern Conference. Flash non ha esitato ad indicare come possibile outsider la franchigia che lo ha portato alla gloria:

“Gli Heat sono la prima squadra che mi viene in mente. Finché sono i campioni uscenti della Conference, loro sono da tenere sempre in considerazione per una possibile corsa al titolo”

Tutti ricordano che lo scorso anno, Miami è partita da quarta testa di serie eliminando i Milwaukee Bucks, la squadra con il miglior record NBA. Pertanto è certo che nessuna contender ad Est sarà felice di affrontarli in una serie di Playoff.

 

Leggi anche:

NBA, Wiggins di fuoco e Draymond Green da record, i Warriors ci credono

Risultati NBA: Horton-Tucker firma l’overtime vincente dei Lakers, vittorie importanti per Denver e Miami

Mercato NBA, Kyle Lowry nel mirino dei New York Knicks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat