Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Horton-Tucker è clutch: “Ho creduto in me”

Sua la tripla decisiva arrivata davanti a Derrick Rose, suo idolo d’infanzia: “Non tutti i ragazzi di Chicago possono dire di averlo fatto”

Horton-Tucker clutch

Talen Horton-Tucker è clutch e, se le speranze dei Lakers di evitare il Play-in sono ancora vive, è tutto merito suo: con la tripla arrivata a 20 secondi dalla fine dell’overtime, è lui a regalare la vittoria ai gialloviola contro i Knicks. Un successo che riporta i Lakers a una gara di distanza dal sesto posto nella Western Conference.

Una tripla che ha chiuso definitivamente la partita, regalando ai Lakers un successo pesantissimo. Per Talen Horton-Tucker sono stati attimi concitati prima del tiro decisivo che però, alla fine, è andato a segno:

“Che dire? Onestamente non mi ricordo bene cosa ho provato, ho preso la palla e ho fatto quello che mi sentivo di fare: mi sono posizionato nel miglior modo possibile, ho creduto in me e preso confidenza con i miei mezzi e ho tirato, un tiro che alla fine è andato bene” 

Talen Horton-Tucker chiude la sua serata con 13 punti, cinque rimbalzi e 10 assist a referto e, soprattutto, è clutch di fronte a uno dei suoi idoli d’infanzia: Derrick Rose. Un’emozione non da poco per il giovane nativo di Chicago:

“Sono nato a Chicago e sono cresciuto guardando giocare Anthony Davis e, soprattutto, Derrick Rose: abbiamo frequentato la stessa high school, la Simeon Career Academy, e segnare di fronte al tuo idolo è un’emozione indescrivibile. Non molti ragazzi di Chicago possono dire di averlo fatto” 

Una prestazione che non è passata inosservata a coach Frank Vogel che, al termine della partita, loda il suo giovane talento:

“Ha un grande coraggio e lo ha dimostrato con quel tiro. Ha la classica serata da giovane giocatore, alternando buone giocate a cattive. Ma nel momento decisivo ha mantenuto la calma, rimanendo fiducioso”

I Lakers torneranno in campo questa notte contro i Rockets, con Horton-Tucker pronto a stupire ancora.

 

Leggi anche:

NBA, colpo al volto per Kyrie Irving: oggi gli accertamenti

Mercato NBA, Kyle Lowry nel mirino dei New York Knicks

NBA, LeBron James fa marcia indietro: rientrerà domani contro i Rockets

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers