Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Kevin Love: “Chi non vorrebbe giocare con Lillard”

L’ala dei Cavaliers ha mostrato tutto il suo amore per la città di Portland

Love

Solo il futuro rivelerà le sorti del sodalizio tra i Cleveland Cavaliers e Kevin Love. Insieme dalla stagione 2014/2015, la franchigia e il giocatore hanno conquistato insieme un anello, quello della mitica, leggendaria, irripetibile rimonta sui Golden State Warriors. Ma il suo proseguito è in dubbio, vista la base di giovani che la società sta piano piano costruendo. E se il numero 0 ha ancora due anni di contratto, firmato nel 2018, nel frattempo comincia mandare messaggi romantici ai Blazers e Damian Lillard.

Durante una recente puntata del podcast Posted Up con Chris Haynes, il classe ’88 ha definito speciale l’opportunità di giocare nella città in cui è cresciuto. Queste le sue parole:

“Chi non vorrebbe giocare con Lillard, prima di tutto. È speciale, è affascinante. Quando mi chiedono da dove vengo rispondo Portland, è dove ho speso tutti i miei anni formativi. Sono cresciuto a Portland. Quando le persone mi domandano dove sono nato rispondo naturalmente Los Angeles, ma Portland avrà sempre un posto speciale nel mio cuore.”

Dopodiché ha continuato:

“Anche se fosse alla fine della mia carriera, anche se fosse per sei mesi o qualsiasi altra cosa sarebbe speciale vestire la maglia di Portland. Vorrebbe dire giocare a casa.”

Infine, c’è spazio anche per qualche ricordo:

“Sono contento che abbiano avuto successo quest’anno anche senza i tifosi perché se sei stato a Portland, hai giocato a Portland o contro, i tifosi vengono fuori. Sono tra i migliori tifosi della lega. Rip City è sempre stata speciale. Andavo al Memorial Coliseum o ai Rose Quarters. Sono andato al mio primo concerto lì, ho baciato la mia prima fidanzata. Portland è un posto molto speciale per me e comunque vada, se giocherò o non giocherò lì, sarà sempre un posto che mi rappresenta.”

Leggi anche:

NBA, Luka Doncic incredulo: espulso contro Sacramento

NBA, i Clippers ufficialmente ai Playoff dopo la sconfitta dei Lakers

Tutte le notizie di mercato

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers