Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Kyrie Irving: “Tutti vogliono il ritorno di Harden”

Irving spera in un pieno recupero di James Harden in vista dei Playoff

irving harden

Vittoria nella notte per i Brooklyn Nets, che privi sia di Durant che di Harden si impongono per 134 a 129 sui New Orleans Pelicans.  Protagonista assoluto Kyrie Irving, autore di 32 punti.  Il play può essere sicuramente contento di questo successo, che consolida il secondo posto nella Eastern Conference, ma le sue attenzioni sono tutte rivolte verso Harden e il suo infortunio.  Ecco le parole di Irving nel dopo partita:

“Il livello di gioco che richiedono i Playoff o certi grandi palcoscenici è totalmente diverso da quello della stagione regolare.  Non è facile lasciare andar via la partita e poi riprenderla, per tutti.  Quindi, vogliamo solo che si riprenda con i suoi tempi, ma ovviamente la stagione regolare è agli sgoccioli e noi vogliamo ripeterci.  Penso che tutti noi vogliamo ripeterci, ma se non siamo in grado di farlo, dovremmo scoprirlo.

E questo è stato il sentimento durante tutta la stagione, è solo un processo per conoscerci e integrare le cose, partita per partita, giorno per giorno, esserci per il prossimo, semplicemente stare in contatto.  Quindi, io voglio solo che torni più in salute possibile, come tutti nella Lega.  Non voglio vedere nessuno stare a bordocampo più a lungo del necessario.  Ma non è facile perdere del tempo e rientrare in qualsiasi impiego professionale.”

La sfortuna dei Big Three non sembra aver abbandonato i Brooklyn Nets.  La squadra di coach Steve Nash ha un record di 25 vinte e 8 perse con almeno due stelle in campo.  Al momento Brooklyn è in “modalità sopravvivenza”, come affermato dallo stesso Nash:

“La nostra priorità numero uno dev’essere la sopravvivenza.  Non dobbiamo utilizzare eccessivamente il resto della squadra.  Ognuno avrà più responsabilità che nel passato, e qualche volta può esserci una sovraesposizione, fisicamente, quando non si è abituati a questo.  Quindi dobbiamo essere cauti, ma allo stesso tempo non abbiamo molte opzioni.  Come ci muoviamo?”

Leggi anche:

NBA, ricaduta per James Harden: nuovo infortunio alla coscia

Risultati NBA: Irving e George firmano i successi esterni di Nets e Clippers, New York ingrana la settima

Processo Floyd: NBA e NBPA commentano il verdetto sull’ex agente Chauvin

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets