Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Darius Garland commenta le difficoltà dei Cavs: “Niente più scuse”

Il playmaker dei Cavliers è apparso frustrato al termine della partita con i Pistons

sexton

I Cleveland Cavaliers sono una delle squadre dal rendimento meno costante dell’intera NBA. Attualmente occupano la tredicesima posizione della Eastern Conference, con un record di 20-37. La decima posizione, valida per il nuovo formato play-in, dista ben quattro vittorie.

La sconfitta della notte contro i Detroit Pistons, fanalino di coda ad Est, è sicuramente una grande occasione sprecata per i Cavs. Dopo la partenza di LeBron James in direzione Los Angeles, la squadra non è più riuscita a trovare una sua identità. Tuttavia, in questa stagione si sono fatti notare due giovani promettenti, ovvero Darius Garland e Collin Sexton.

Al termine della partita, entrambi i giocatori hanno espresso la propria frustrazione riguardo le numerose sconfitte. Ecco come si è espresso Garland a Chris Fedor di “Cleveland.com”:

“D’ora in poi niente più scuse. Dobbiamo rimanere uniti e concentrati per tutti i 48 minuti della partita. Questo è il nostro principale obiettivo. Succede di dover aver a che fare con diversi infortuni nel corso della stagione, questo è il basket. Il vero problema non sono le altre squadre, ma noi stessi. I piccoli dettagli sono ciò che fa la vera differenza e su questo aspetto dobbiamo migliorare.”

Staremo a vedere se i Cavs riusciranno ad agguantare la decima posizione al termine della stagione.

 

Leggi anche:

NBA, Joel Embiid commenta la difesa di Draymond Green

NBA, Brad Stevens: “Mai ricevuto un’offerta da Indiana University”

NBA, Rockets: Sterling Brown aggredito a Miami

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers