Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, il coach di Cleveland: “Drummond in panchina? I giocatori possono dissentire”

La franchigia ha deciso di lasciar fuori il giocatore in attesa di trovare nuove soluzioni sul mercato NBA

andre drummond

Dopo le ultima parole di Draymond Green sulla decisione dei Cleveland Cavaliers di ‘panchinare’ Andre Drummondin attesa di capire quale sarà il suo futuro – sulla questione è intervenuto anche coach Bickerstaff. Il capo allenatore della compagine dell’Ohio ha commentato le parole del lungo degli Warriors, insieme alla situazione delicata che sta vivendo la squadra nel dover accettare una decisione di questo tipo:

“Nessuna opinione dovrebbe essere censurata. Ovviamente ci ritroviamo spesso a discutere con alcuni dei nostri ragazzi su questioni delicate come questa. Ma ancora una volta, credo che i giocatori abbiano il diritto di esprimere la propria opinione così come le organizzazioni devono fare ciò che è meglio per loro. Penso che sia così che debba funzionare normalmente.”

Bickerstaff ha nuovamente elogiato la professionalità di Drummond “in circostanze difficili”.

“È stato fantastico. Durante l’ultima partita è venuto negli spogliatoi all’intervallo per parlare con i ragazzi su ciò che aveva visto sul parquet. Era lì anche dopo la fine del match. È stato eccezionale dopo tutto quello che è successo. E non è facile reagire come sta facendo.”

I Cavs continueranno a fornire tutto il loro supporto a Drummond mentre cercheranno una soluzione sul mercato NBA. Il che può voler dire accontentare le richieste di una trade verso una contender, proprio come ha fatto Houston con Harden. Nel frattempo c’è sempre un po’ preoccupazione per come la squadra – molto giovane – reagirà alle scelte del front office. Bickerstaff ha commentato la situazione in questa maniera:

“Non è una situazione facile, e chiunque dica il contrario sarebbe disonesto. Il punto è che siamo tutti essere umani e dobbiamo essere trattati come tali, non solo come pezzi di un puzzle. Dobbiamo assicurarci di fare la cosa giusta anche con Drummond.”

Drummond, 27 anni, in questa stagione ha un contratto che chiama 28.8 milioni di dollari e diventerà un free agent nella prossima offseason. Il lungo ha una media di 17.5 punti e 13.5 rimbalzi in 25 partite con i Cavs.

 

Leggi anche:

NBA, Rudy Gobert protagonista contro i Clippers

NBA, Los Angeles Lakers alla ricerca di un nuovo sponsor

NBA, LeBron James lancia la sfida ai Nets

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers