Seguici su

Memphis Grizzlies

NBA, si avvicina il ritorno di Justise Winslow con Memphis

Presto il giocatore potrà fare il suo esordio in canotta Grizzlies

justin winslow

Per Justise Winslow il calvario potrebbe esser finito con il plausibile ritorno già entro febbraio. Lo ha affermato il diretto interessato, durante un’intervista al quotidiano locale online Daily Memphian. Il giocatore, approdato ai Memphis Grizzlies nella trade che aveva fatto fare il percorso inverso ad Andre Iguodala, non ha ancora fatto il suo ingresso in campo con la casacca degli orsi.

Winslow, infatti, si era infortunato durante gli allenamenti prima della ripresa della stagione a Orlando, dopo il blocco del campionato a causa della pandemia.

L’ala, durante una partitella di allenamento, era caduta al suolo in maniera scomposta, riportando lo spostamento dell’anca sinistra. Un infortunio grave ma, come lui stesso lo ha definito, solo uno scherzo del destino di pessimo gusto:

“Era solo una specie di partitella e io ero fuori equilibrio. Sono stato spinto fuori asse e sono caduto a terra. Il ricordo successivo è che stavo ricevendo una risonanza magnetica. Non è stato per colpa del gioco troppo fisico. Mi son solo visto essere spinto e sbilanciato. È stato allora che si è verificato l’infortunio. È una specie di scherzo della natura.”

Il triste epilogo di una stagione per nulla fortunata per il nativo di Houston. Winslow infatti ha giocato solo 11 partite nella prima parte della scorsa contesa. Capolinea di un connubio partito bene ma mai decollato del tutto. Dopo essere stato scelto alla pick numero del 10 del Draft 2015, il giocatore ha perso lentamente posizioni nelle gerarchie del roster. Da promessa e investimento dei Miami Heat, l’ala non è riuscita a fare il salto e con l’arrivo di Butler aveva definitivamente perso la titolarità. Da qui la decisione di mandarlo a Memphis in cambio di un veterano.

Quando tornerà dall’infortunio Justin Winslow potrà contare su un roster giovane, con meno pressioni addosso, per provare a riprendersi il proprio posto nella lega.

 

Leggi anche:

NBA All-Star Game 2021: ci saranno anche Dunk Contest e gara da 3 punti?

Marcus Morris avverte: “Questo coaching staff è il migliore di sempre!”

Ellington risponde a Draymond Green: “È solo un falso duro, parla e basta”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies