Seguici su

L.A. Lakers

NBA, nuovo record di franchigia per i Lakers

LeBron e compagni non sembrano avere intenzione di fermarsi

Lakers logo

Dopo l’ultima vittoria contro gli Oklahoma City Thunder, i Los Angeles Lakers sono riusciti a riscrivere un record di franchigia. Dopo aver vinto l’ultima gara lontano da casa, infatti, i gialloviola sono riusciti ad inanellare ben sette successi consecutivi in trasferta a inizio stagione, superando il precedente record di 6-0.

Nonostante ciò, gli stessi giocatori losangelini hanno avuto qualche dubbio sulla legittimità del record; ovviamente, non poter disporre di un pubblico nelle arene rende le partite in casa ed in trasferta sostanzialmente uguali. Un esempio di ciò arriva da ESPN Stats, che riporta un record complessivo di 88-78 in trasferta questa stagione, che rappresenta (almeno per ora) l’unico caso di record vincente per le squadre lontane da casa.

ESPN ha raccolto le parole di Anthony Davis, per l’appunto incerto del reale valore di questo record:

“Sono davvero partite in trasferta? Non saprei. Non ci sono fan, quindi l’unica differenza è il design del parquet. In ogni caso, scendiamo in campo per vincere ogni notte. Stiamo ancora cercando di migliorare alcune cose, di conseguenza ottenere una vittoria comunque non può che essere un bonus.”

Montrezl Harrell, tra gli ultimi arrivati nel roster, ha invece voluto sottolineare l’importanza del record raggiunto. Queste le sue parole:

“Nonostante tutto, meritiamo rispetto perché siamo scesi in campo e abbiamo vinto le partite, che ci fossero fan oppure no. Nessun fan può segnare punti in attacco o stoppare canestri in difesa. 

[…] Abbiamo comunque realizzato il piano partita offensivamente e difensivamente. Di conseguenza, non mi preoccupo che ci fossero tifosi o no. Non è qualcosa che che decide cosa succede tra le quattro linee. Ci siamo fatti trovare pronti, abbiamo fatto ciò che dovevamo fare lontano da casa e continueremo a fare così.”

Indipendentemente dal record appena conseguito, sarebbe sciocco sottovalutare i Lakers, un team esperto e pieno di talento.

 

Leggi anche:

NBA, Carlisle: “Doncic può diventare uno dei migliori giocatori di sempre”

La NBA introduce il terzo test anti-COVID

NBA, Zion Williamson out contro i Clippers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers