Seguici su

Chicago Bulls

NBA, rivoluzione in casa Bulls: Billy Donovan licenzia quattro assistenti

Il nuovo corso dei Chicago Bulls è definitivamente iniziato

Donovan

I Chicago Bulls sono pronti ad iniziare un nuovo corso. L’arrivo di un coach esperto come Billy Donovan è un segnale di cambiamento. L’ex coach degli Oklahoma City Thunder, dopo aver lasciato proprio OKC, era diventato uno degli allenatori più ambiti sul mercato.

Per dare un ulteriore segnale di rinnovamento, il neo-assunto allenatore ha deciso di licenziare ben quattro assistenti. I nomi sono quelli di Karen Stack Umlauf, Dean Cooper, Nate Loenser e Roy Roger. La Umlauf era una delle personalità storiche dei Bulls. Presente fin dal 1985, fu piazzata da Jerry Krause alle basketball operations e nel 2018, in Summer League, divenne la prima assistente donna sulla panchina di Chicago.

L’ex allenatore Jim Boylen aveva avuto dei trascorsi difficili con lo spogliatoio, dopo averli definiti, in alcune occasioni, “thugs“. L’arrivo di un coach di personalità ed esperienza come Donovan potrebbe significare, forse una volta per tutte, la volontà dei Bulls di tornare a recitare un ruolo da protagonista nella Eastern Conference. Una presenza che, ai piani alti dell’Est, manca davvero da troppo tempo.

Nelle sue stagioni a OKC, Donovan ha avuto un record di 243 vittorie e 157 sconfitte.

Leggi anche:

Trump attacca i Lakers e la NBA: “Nessuno ha visto la finale”

LeBron James e gli haters: “Avranno sempre da ridire, ma non mi interessa”

Anthony Davis spiazzante: “Non sono sicuro di restare al 100%”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls