Seguici su

Golden State Warriors

Steve Kerr avverte la NBA: “Golden State sta tornando”

Steve Kerr provoca i Rockets: “Non cambieremo come loro, saremo noi stessi”

Le Finals NBA stanno per concludersi, così come la stagione corrente ma molte squadre sono già a lavoro per la prossima stagione, come i Golden State Warriors di Steve Kerr. Dopo una brutta annata, è tempo per GS di rialzarsi.

La priorità per la squadra di San Francisco sarà rinforzare il proprio roster, sia tramite il Draft che free agency. Steve Kerr ha le idee chiare su quali giocatori Golden State dovrà andare a prendere, come racconta nel podcast ‘The TK Show’ di Tim Kawakami di The Athletic:

“Abbiamo bisogno di centimetri e di giocatori dinamici perché è quello che ci manca per arrivare dove vogliamo. Tutti noi lo sappiamo e penso che Bob [Meyers ndr] sia il primo a sapere che il roster non è completo. Ho parlato al telefono con entrambi [Curry e Green ndr] e abbiamo delle buone sensazioni per ciò che stiamo costruendo” 

Secondo vari rumors di mercato, Golden State prenderà al Draft LaMelo Ball, tenendo sotto controllo altri nomi come James Wiseman, Obi Toppin e Deni Avdija. Per quanto riguarda la free agency, vorrebbe provare a fare un tentativo sia per Giannis Antetokounmpo che per Myles Turner.

Golden State può attrarre molte superstar, come spiega Steve Kerr ai microfoni di Kawakami:

“Abbiamo molte ragioni per convincere una superstar a giocare con noi. Una di queste è la possibilità di giocare con ragazzi come Steph, Klay e Draymond, per non parlare del fatto che abbiamo un gioco dinamico e moderno. Quindi sì, facciamo gola a molti grandi giocatori” 

Per chiudere, infine, una frecciatina agli Houston Rockets, storici rivali di Golden State:

“Saremo ancora gli Warriors. Non ci trasformeremo improvvisamente come nei Rockets, cambiando il nostro attacco e facendo 70 volte a partita un pick-and-roll alto. Dobbiamo essere noi stessi, ciò che rende Steph e Klay i giocatori che sono è la combinazione di ciò che possono fare con e senza palla: questo è ciò che muove le difese” 

Steve Kerr è carico più che mai in vista della prossima stagione.

 

Leggi anche:

NBA, Montrezl Harrell vince il premio Hustle Award

Mercato NBA, Miami diventa la destinazione preferita di alcune star

Road to NBA Draft 2020: Aaron Nesmith

 

Commento

Commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors