Seguici su

Miami Heat

NBA Finals, Jimmy Butler dopo la sconfitta: “La nostra fiducia deve rimanere alta”

Secondo Butler la fiducia dei Miami Heat dovrà essere al “massimo storico” in Gara 5

jimmy butler

Jimmy Butler di sicuro non si arrenderà, nonostante la sconfitta dei suoi Miami Heat in Gara 4.  Los Angeles Lakers si sono imposti 102 a 96, portando a casa la possibilità di chiudere la serie in Gara 5.  Nelle Finals NBA, però, nulla è scontato.  Butler lo sa, e durante l’intervista post-partita ha invitato i suoi a non cambiare atteggiamento e a mantenere alta la fiducia:

“Non credo che dobbiamo cambiare, ci sentiamo a nostro agio per quello che siamo e per come giochiamo, questo è ciò che metteremo in campo.  Sarà decisivo il risultato finale, ovviamente noi vogliamo che sia una vittoria, ma dobbiamo aggrapparci a noi stessi, sapendo che possiamo controllare la maggior parte di quello che succede.  La nostra fiducia non deve andare da nessuna parte.  La nostra fiducia deve rimanere alta.  Mi assicurerò che resti così perché dovrà essere al massimo storico per poter vincere la prossima partita.”

Jimmy Butler non è riuscito a replicare la fantastica prestazione di Gara 3,  anche a causa della marcatura di Anthony Davis.  Butler sa di dover fare di più per poter portare avanti la serie, come tutti i Miami Heat.  Ecco le sue parole a riguardo:

“Sappiamo di dover essere migliori.  Sappiamo che possiamo essere migliori di così, come ho sempre detto.  Abbiamo mostrato di poterlo essere a tratti, ma poi abbiamo fatto alcuni errori cruciali, sia dal punto di vista difensivo che offensivo e ci siamo sconfitti da soli nel finale.  Ma come dico sempre, loro sono davvero una buona squadra, davvero.  Dobbiamo giocare dannatamente vicino alla perfezione per batterli.  Non siamo riusciti a farlo stanotte.”

Tutti i Miami Heat sono consapevoli di dover giocare perfettamente per poter battere questi Lakers.  Jimmy Butler ha chiuso Gara 4 con 22 punti, 10 rimbalzi e 9 assist, sfiorando la seconda tripla doppia di fila.

Leggi anche:

NBA Finals: Gara 4 è dei Lakers, ad un passo dal titolo!

Mercato NBA, New York Knicks interessati ad Oladipo

NBA, Jrue Holiday vince il premio di Teammate of the Year

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat