Seguici su

News NBA

NBA, Aaron Gordon lascia la bolla per infortunio

Il giocatore dei Magic ha lasciato la bolla a causa dell’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo nelle prime quattro gare dei Playoff

aaron gordon

La stella degli Orlando Magic, Aaron Gordon ha lasciato la bolla dell’NBA a causa dell’infortunio al tendine che lo aveva già tenuto fuori nelle prime quattro gare dei Playoff.

Orlando è riuscita sorprendentemente a vincere Gara 1 contro i Milwaukee Bucks, una delle squadre favorite a vincere il titolo, anche senza Gordon, con il punteggio di 122-110. Le successive gare hanno però visto un dominio da parte della squadra di Antetokounmpo e compagni.

Il record dei Magic senza Aaron Gordon è di 4-9 quest’anno, e l’unica vittoria avvenuta contro una squadra di alta classifica senza di lui, è stata proprio Gara 1. Il giocatore ha viaggiato quest’anno su medie importanti. 14.4 punti, 7.7 rimbalzi e quasi 4 assist a partita, tirando con il 43% dal campo. Anche l’anno scorso ai playoff aveva ben figurato,, mantenendo quasi le stesse medie al primo turno contro i Raptors.

Nonostante sia solo il quarto miglior realizzatore di orlando, dopo Nikola Vucevic, Evan Fournier e Terrence Ross, sono la sua mobilità e il suo atletismo ad aiutare molto la manovra offensiva dei Magic, e la squadra di Orlando dovrà cercare un miracolo come quello di Gara 1 per riaprire la serie, anche se pare altamente improbabile.

Ricordiamo inoltre che la lega NBA si trova in questo momento in una situazione parecchio instabile dopo il boicottaggio delle ultime partite. Proprio Gara 5 è stata infatti posticipata dopo la decisione dei Bucks di non giocare, protestando per la morte di Jacob Black. 

Jacob è un uomo di colore di 29 anni, che durante la settimana è stato sparato alla schiena sette volte da parte di un poliziotto a Kenosha, nel Wisconsin. I medici credono che l’uomo riuscirà a sopravvivere ma sarà paralizzato dalla schiena in giù, e non si sa se la condizione sarà permanente o no.

Leggi anche:

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA