Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Kuzma affonda i Nuggets allo scadere, Phoenix mette la sesta. Rivincita di Butler su T. J. Warren

Nottata NBA all’insegna del turnover, con tante stelle ferme a guardare i propri compagni meno blasonati. Non manca però di certo lo spettacolo: la tripla di Kuzma permette ai Lakers di archiviare all’ultimo secondo la pratica Nuggets, gli Heat si prendono il quarto posto ad Est superando Indiana, mentre a risolvere la contesa tra Bucks e Raptors ci pensa… Chris Boucher.

kuzma game winner

Oklahoma City Thunder 101 – 128 Phoenix Suns

35 punti di Devin Booker, in forma devastante dallo sbarco nella bolla di Orlando, bastano e avanzano ai Suns per avere la meglio sui rimaneggiatissimi Thunder di coach Donovan, che dopo aver chiuso il primo quarto sul 37-23 sperperano tutto il vantaggio acquisito tra seconda e terza frazione di gioco. Dal canto loro, i Suns ringraziano e tirano su una mareggiata che finisce per travolgere i malcapitati Thunder, che incassano la bellezza di 75 punti realizzandone soltanto 44 a cavallo tra i due quarti centrali. Da lì in poi tutto in discesa per Phoenix, che mette la sesta (vittoria consecutiva) nonostante la doppia doppia da 22 punti e 10 rimbalzi di Darius Bazley. Solo riposo, invece, per Gallinari, Adams, Schroeder e SGA.

Indiana Pacers 92 – 114 Miami Heat

Sarà stata forse l’emozione di rivedere Jimmy Butler, tornato in quintetto per l’occasione, dopo gli screzi dello scorso gennaio, o più probabilmente il fatto che quest’ultimo abbia preso particolarmente a cuore la questione, ma sta di fatto che questa volta T. J. Warren non è riuscito a mettere in mostra tutto il suo arsenale, fermandosi a quota 12 punti. Con la rivelazione della bolla alle prese con le polveri bagnate, è stato piuttosto facile per gli Heat portare a casa la vittoria che vale il quarto posto ad Est, con un parziale di 37-23 che ha chiuso di fatto i giochi già nel terzo quarto. 19 punti e 11 rimbalzi per il rientrante Butler, mentre il migliore di Indiana è Victor Oladipo con i suoi 14 punti e 5 rimbalzi.

Dallas Mavericks 122 – 114 Utah Jazz

Dei Mavs a ranghi più che ridotti riescono comunque a portarsi a casa la vittoria contro i Jazz, anch’essi privi di Donovan Mitchell e disposti a concedere un discreto spazio alle seconde linee. Ad ogni modo, non sono certo mancati spettacolo e colpi di scena, con Dallas che, con Doncic e Porzingis a riposo, a 10 minuti dal termine del terzo quarto si ritrovava sotto per 78-56 e che, guidata dai 27 punti di Tim Hardaway Jr., è lentamente riuscita a rimettersi in carreggiata, approfittando delle troppe distrazioni della difesa avversaria. Sfiora la doppia doppia Boban Marjanovic, autore di 20 punti e 9 rimbalzi, mentre dall’altra parte steccano Conley e Gobert, autori di soli 9 punti a testa.

Precedente1 di 2
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA