Seguici su

Sacramento Kings

NBA, De’Aaron Fox sull’eliminazione: “Avremmo potuto fare di più”

La sconfitta di stanotte contro i Rockets è la fine del sogno Playoff

Fox

Gli Houston Rockets mandano al bar i Sacramento Kings. Anzi no, direttamente fuori dalla bolla. La sconfitta per 129 a 112 ghigliottina il sogno Playoff della squadra di coach Luke Walton, alla quale rimangono ora due partite da giocare, contro New Orleans Pelicans e Los Angeles Lakers, in cui dare solamente il massimo. L’ennesima povera prestazione si è tramutata nella quinta sconfitta in sei partite giocate in questo campionato post-Covid e, forse, l’eliminazione era oramai prettamente una questione di tempo.

Fiumi di delusione scorrono nelle vene di De’Aaron Fox, stanotte il migliore dei suoi con 26 punti, 2 rimbalzi e 9 assist. Il classe ’97, selezionato con la quinta scelta al Draft 2017, non ha nascosto la sua amarezza nel post partita:

“Ci sentiamo come se non ci fossimo dati realmente un’opportunità. Sento che non abbiamo giocato bene in queste ultime partite. Avremmo potuto fare di più. A questo punto dobbiamo solamente giocare le ultime due partite dando il meglio di noi.”

La stagione NBA di De’Aaron Fox e dei Sacramento Kings terminerà ufficialmente tra pochi giorni.

Leggi anche:

NBA, Pelicans e Kings fuori dai Playoff

NBA Award: i finalisti dell’MVP, DPOY e ROY

NBA, Altro infortunio in casa Philadelphia 76ers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Sacramento Kings