Seguici su

News NBA

NBA, Pelicans e Kings fuori dai Playoff

Dopo le partite della notte italiana, Pelicans e Kings sono matematicamente fuori dalla corsa Playoff nella Western Conference.

NBA Zion Williamson

I New Orleans Pelicans e i Sacramento Kings, dopo le partite della notte italiana, sono ufficialmente fuori dai Playoff NBA. A Sacramento rimangono due partite da giocare, contro New Orleans e Lakers, e si trovano a 3 vittorie di differenza dai Blazers, noni. Anche per i Pelicans rimangono due seeding games ma, come i Kings, sono già matematicamente fuori dai Playoff.

Per New Orleans si tratta di un duro colpo, arrivato a causa della vittoria di Portland su Philadelphia. Nella ripresa avevano uno dei calendari più facili e tutti i mezzi per tentare la rimonta nella Western Conference della NBA. Ma che le cose non sarebbero andate a finire come avrebbero dovuto si era capito già alla seconda partita, quando era arrivata una sconfitta contro i Clippers in una partita mai combattuta. E anche la sfida contro i Kings del 7 agosto, finita con punteggio di 140-125 a favore della franchigia californiana, aveva compromesso le ambizioni della squadra di Zion Williamson.

Ma a pesare è stata la sconfitta di ieri arrivata contro gli Spurs, rivali nella corsa ai Playoff. I Pelicans si sono ritrovati subito sotto, arrivando ad un punteggio di 14-3 ad inizio partita. Zion e compagni sono poi riusciti a riavvicinarsi pericolosamente, ma è comunque arrivata una sconfitta pesantissima. Zion Williamson ha detto ai giornalisti che il modo con cui la squadra è uscita dagli spogliatoi è stato inaccettabile:

“Quella mancanza di spirito nel primo tempo ha veramente compromesso il secondo. Se avessimo cominciato meglio, forse avremmo avuto un risultato diverso. Dobbiamo solo imparare da questa esperienza e migliorare”

Anche per i Kings è arrivata l’eliminazione dalla Post-Season NBA. Sacramento si presentava nella bolla in undicesima posizione nella Western Conference e 3,5 vittorie di differenza dai Grizzlies, ottavi. Nelle 6 partite di seeding games giocate finora è però arrivata una sola vittoria, contro i Pelicans. Questi risultati hanno portato Sacramento al seed numero 13 e a una differenza incolmabile di 3 vittorie con Portland, noni e in zona Play-In NBA. Nella prossima partita Sacramento affronterà proprio i Pelicans, in una partita in cui le due squadre non avranno nulla da guadagnare.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: 51 e vittoria per Lillard! Bene Spurs e Celtics, cadono i Clippers

NBA, Zion Williamson è scontento: “Voglio giocare di più!”

Brandon Ingram: “I Lakers mi hanno aiutato molto”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA