Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Alex Caruso: “LeBron James non ha nessuna suite presidenziale”

Secondo Caruso, LeBron vivrebbe come tutti gli altri Lakers presenti nella bolla

alex caruso

Alex Caruso ha smentito pubblicamente la possibilità che LeBron James venga trattato come un presidente o un re dentro la bolla di Orlando. In molti, nei giorni scorsi, avevano ipotizzato una simile situazione. LeBron, per il momento, non ha fatto trapelare nulla dai social riguardo il proprio alloggio. Questo ha fatto scattare alcuni dubbi nella testa di molte persone. Il suo compagno di squadra ai Lakers Alex Caruso ha però smentito la possibilità di una suite presidenziale:

“Voglio dire, sta giusto in fondo al corridoio, è praticamente dall’altra parte degli ascensori. Metà della nostra squadra si trova si trova lassù, l’altra metà si trova qui con me. Non credo viva in modo differente, e se lo fa non in modo così diverso. Non credo che ci siano a disposizione suite presidenziali. Ho camminato lungo il corridoio e non c’è alcun segno che faccia pensare a una suite presidenziale. Quindi, nel caso ci fosse, stanno facendo un ottimo lavoro per nasconderla.”

Anche nella remota ipotesi di un trattamento speciale per LeBron James, Alex Caruso non ci darebbe un grande peso personale.  Ecco le sue parole a riguardo, in cui Caruso usa un pizzico di ironia:

“Voglio dire, mi piacerebbe averla per me, perché no? Non mi andrò certo a lamentare per fare in modo che gliela levino. Mi sembrerebbe tutto un po’ infantile. Alla fine, viviamo tutti quanti dentro lo stesso hotel. Se sei riuscito a ottenere un po’ più di spazio rispetto agli altri, congratulazioni.”

La “prova” che molti hanno usato a sostegno di questa teoria è un video postato da Austin Rivers. In questo video, la guardia mostra gli alloggi dei Lakers. Molti tifosi hanno dedotto dalle immagini che la franchigia californiana sia riuscita a ottenere i migliori alloggi, soprattutto per la sua star. Le parole di ALex Caruso sembrerebbero però chiarire definitivamente questa situazione.

 

Leggi anche:

NBA, Michael Porter Jr.: “Il COVID-19 serve per controllare le persone”

NBA, Zion Williamson in dubbio contro i Jazz

NBA, Anthony Davis vuole giocare contro i Clippers

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in L.A. Lakers