Seguici su

Indiana Pacers

NBA, Malcom Brogdon positivo al Coronavirus ma giocherà a Orlando

Grave colpo in casa Indiana Pacers. Malcom Brogdon è risultato positivo al virus, aggiornando quindi il triste novero dei cestisti colpiti nell’ultimo periodo

brogdon

Malcom Brogdon, guardia in forza agli Indiana Pacers, è risultato positivo al Coronavirus.

Ad annunciarlo è stato Shams Charania, noto giornalista sportivo di The Athletic, sul suo profilo Twitter, aggiungendo pregevolmente anche i commenti del diretto interessato:

Mi sento comunque bene, sto riprendendo le forze e le condizione fisica. Voglio assolutamente raggiungere i miei compagni ad Orlando per poter giocare le ultime partite della stagione e successivamente i Playoff.”

I Pacers ripartiranno da un dignitosissimo quinto posto nella Eastern Conference, giungendo ad Orlando con il record vincente di 39-26, condiviso per altro con i Philadelphia 76ers. Forti del ritorno in campo di Victor Oladipo, ormai guarito e ripresosi definitivamente dall’infortunio al ginocchio, potrebbero rivelarsi una piacevole sorpresa ed una squadra ostica nell’avvicendarsi dei Playoff.

Il virus continua quindi ad attanagliare le stelle NBA con l’approssimarsi della ripartenza stagionale e, dopo l’eclatante caso che ha visto coinvolto Nikola Jokic, anche Brogdon è costretto forzatamente all’isolamento, nella speranza che ognuno dei colpiti possa essere disponibile a partire dal 30 luglio.

Leggi anche:

NBA, Mike Budenholzer parla dell’infortunio di Giannis Antetokounmpo

NBA, “World Wide Wes” è il nuovo vicepresidente esecutivo dei New York Knicks

I 10 giocatori NBA più bassi di sempre

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Indiana Pacers