Seguici su

Denver Nuggets

NBA, Malone carica Jokic: “É una macchina da guerra, è in ottima forma”

L’allenatore dei Nuggets aggiunge: “Prima della sospensione aveva perso molti chili, ora sta addirittura meglio”

Nikola Jokic

In questi giorni cresce l’ottimismo della NBA, dei tifosi e delle squadre di riprendere al più presto la stagione in corso. Molti atleti durante il lockdown si sono allenati per mantenersi in forma in attesa della ripartenza, ma su molti di loro resta il dubbio sulla loro tenuta fisica. É il caso di Nikola Jokic, centro dei Denver Nuggets, da sempre sotto i riflettori per il suo fisico. A togliere ogni dubbio sul suo stato di forma ci ha pensato il suo allenatore Mike Malone

Intervistato durante il programma “Hastings, Harris & Dover” di Altitude Sports Radio, coach Malone ha voluto tranquillizzare tutti riguardo la condizione atletica del giocatore serbo:

Vi dico solo che Nikola, prima che la stagione fosse sospesa, aveva perso circa 13 chili: era in uno stato di forma fenomenale. Durante questo periodo di quarantena è riuscito a mantenerlo, se non addirittura a migliorarlo. L’ho visto, è una macchina da guerra serba di 2 metri e 13 per 100 chili

Prima della sospensione, Nikola Jokic aveva una media di 20.2 punti, 10.2 rimbalzi e 6.9 assist. Trovarlo in un’ottima forma fisica sarebbe un bel vantaggio per la squadra di Mike Malone.

Una buona notizia per i tifosi dei Nuggets, desiderosi di rivedere presto la loro squadra in azione. Tutti i giocatori della franchigia del Colorado, tra cui Jamal Murray, si sono impegnati in questo periodo di isolamento a rimanere in forma, come ribadisce Malone:

Non solo Nikola, ma anche gli altri hanno fatto un ottimo lavoro durante questa quarantena. Vedendo ad esempio Jamal, anche lui si è impegnato molto: tutti i ragazzi si sono concentrati sul mantenere in forma i loro corpi

 

LEGGI ANCHE:

NBA, LeBron James contro Drew Bress: “La protesta di Kaepernick non è offensiva”

La NBA ipotizza una data per l’inizio e la conclusione dei Playoff

NBA, Dennis Rodman parla ad Andrea Petagna: “Devi seguire mia figlia Trinity”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets