Seguici su

News NBA

La NBA ipotizza una data per l’inizio e la conclusione dei Playoff

22 squadre si affronteranno durante l’estate e nei mesi successivi, concludendo così la stagione non prima del 12 ottobre

playoff nba

Ai piani alti della NBA si discute da diverse settimane su come concludere la stagione 2019-2020 interrotta improvvisamente per l’emergenza COVID-19. Stando agli ultimi aggiornamenti, pare che si è finalmente arrivati a una soluzione ufficiale che verrà incontro a giocatori e franchigie dell’intera lega.

Domani, infatti, sarà confermato il periodo dedicato ai Playoff e secondo quali modalità si concluderà la stagione. Secondo l’insider di ESPN Adrian Wojnarowski, il formato scelto dalla NBA sarà quello a 22 squadre. Dunque saranno incluse le prime 16 (8 a East e 8 a Ovest) e le altre 6 ancora potenzialmente in corsa, ovvero New Orleans Pelicans, Portland Trail Blazers, San Antonio Spurs, Sacramento Kings e Phoenix Suns a Ovest e i Washington Wizards a Est.

Sarà sicuramente una postseason diversa e molto più particolare rispetto agli anni passati. Per la prima volta infatti, il ritorno in campo è previsto per il 31 luglio, in piena estate. Si disputeranno un certo numero di partite di regular season e successivamente le sfide di play-in per definire le 8 squadre ufficiali che parteciperanno ai Playoff, con il normale formato al meglio delle sette gare.

Non ci saranno viaggi da una città all’altra, infatti la lega ha più volte dichiarato di voler ricominciare la stagione a Disney World, in Orlando. In questo modo verranno limitati gli spostamenti e le partite saranno più condensate.

L’insider di ESPN ha anche ipotizzato una possibile data di conclusione della postseason, che corrisponde al 12 Ottobre 2020, giorno in cui si giocherebbe Gara 7 delle NBA Finals.

A seguire ci sarà spazio per i festeggiamenti, ma più importante sarà il Draft e l’apertura della Free-Agency, fondamentale per molte franchigie alla ricerca di riscatto per la prossima regular season.

Se tutto ciò domani sarà confermato dalla NBA, la stagione 2019-2020 durerebbe quasi un anno intero, concludendosi infatti, solamente 10 giorni prima della data in cui è iniziata: il 22 Ottobre. Questo porterebbe anche a un inizio posticipato della stagione successiva, che vedrà il suo esordio non prima del 25 dicembre 2020.

 

Leggi anche:

NBA, Stephen Curry: “Non ha senso prepararsi per partite inutili”

NBA, Chris Paul: “Nessun titolo con i Clippers? Colpa della sfortuna”

NBA Wars: Nike vs. Adidas ep. finale | Nemici Giurati

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA