Seguici su

Non Solo Nba

La NBA si schiera: “Il razzismo non può più essere ignorato”

Adam Silver ha reso pubblico il comunicato da parte della Lega su George Floyd

Negli ultimi giorni, diversi atleti della NBA hanno pubblicamente supportato le manifestazioni pacifiche in corso in queste ore nelle principali città degli Stati Uniti. È il caso di Jaylen Brown e Malcolm Brogdon ad Atlanta, o di JR Smith e Jordan Clarkson a Los Angeles. La morte brutale di George Floyd ha – ancora una volta – sottolineato quanto lavoro ci sia da fare per combattere il razzismo. La Lega americana, per parola del commissioner Adam Silver, ha quindi preso posizione attraverso un comunicato apparso durante la notte, in cui si condanna ogni azione violenta e ingiustizie legate alla discriminazione.

Queste le parole di Silver sull’argomento:

“Il razzismo, la brutalità della polizia e le ingiustizie dovute alla discriminazione rimangono parte integrante delle vita di tutti i giorni in America e non possono più essere ignorate. Sono incoraggiato nel vedere che tantissimi membri della famiglia NBA e WNBA – giocatori, allenatori, leggende del passato, proprietari di squadre e dirigenti a tutti i livelli – hanno deciso di parlare per chiedere giustizia, sollecitando proteste pacifiche e lavorando per un cambiamento significativo della società. Adesso continueremo a garantire il nostro contributo insieme ai giocatori e alle squadre. Come organizzazione, siamo chiamati a fare tutto ciò che è in nostro potere e a sfruttare la nostra posizione per chiedere un cambiamento che non si può più rinviare”.

 

Leggi Anche

NBA, Dwane Casey e la lettera emozionante sul caso Floyd

NBA, Jaylen Brown e la marcia di protesta per George Floyd

NBA: Udonis Haslem duro sui poliziotti che hanno causato la morte di George Floyd

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Non Solo Nba