Seguici su

Boston Celtics

NBA, Jaylen Brown e la marcia di protesta per George Floyd

Jaylen Brown ha guidato fino ad Atlanta, sua città natale, per la marcia pacifica nella quale sono poi state arrestate tre persone

jaylen brown atlanta

Jaylen Brown è parso fin da subito uno dei giocatori NBA che maggiormente ha subito il colpo di quanto avvenuto a Minneapolis a George Floyd. La guardia nelle scorse ore aveva scritto sul proprio account Twitter, in riferimento alla marcia che si sarebbe poi tenuta ad Atlanta, sua città natale, da lui stesso organizzata:

“Protesterò pacificamente domani.”

Il giocatore in maglia Celtics ha quindi guidato per ben quindici ore per poter prendere parte alla manifestazione pacifica, dichiarando in seguito attraverso una diretta Instagram:

“Essere una celebrità, un giocatore NBA, non mi esclude affatto da questa conversazione. Prima di tutto, sono un uomo nero e un membro di questa comunità. Stiamo cercando di dare consapevolezza di alcune ingiustizie che abbiamo visto. Non va bene. Da persona giovane, dovete ascoltare il nostro punto di vista. La nostra voce deve essere udita. Io ho 23 anni. Non ho tutte le risposte. Ma mi sento come tutti gli altri si stanno sentendo. Di questo sono certo”

Jaylen Brown stesso sostiene che siano state ingiustamente arrestate tre persone, in quanto la marcia era totalmente pacifica. Il giocatore dei Boston Celtics ha quindi chiesto informazioni ai propri follower circa l’identità di tali persone.

La speranza è che il grande impegno di Jaylen Brown, come di altri atleti (era presente anche Malcom Brogdon) e personaggi di rilievo, riesca a sensibilizzare il più possibile la società circa questa bruttissima vicenda.

 

LEGGI ANCHE:

NBA: Udonis Haslem duro sui poliziotti che hanno causato la morte di George Floyd

NBA, Paul Pierce ammette di aver sputato all’indirizzo di LeBron James

NBA, Anthony su Jordan-James: “È la nostra società, ne devi scegliere uno”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics