Seguici su

Ncaa

NBA, Krzyzewski: “Hill e Laettner i migliori giocatori che ho allenato a Duke”

Coach K ha decretato chi sono stati i suoi due pupilli da quando occupa la panchina di Duke

Krzyzewski

L’allenatore storico dei Duke Blue Devils, Mike Krzyzewski, ha svelato chi sono i migliori giocatori che hanno mai vestito la maglia di Duke da quando è diventato allenatore. Coach K nel corso della sua carriera ha visto diversi prospetti di livello, ma due di loro lo hanno stupito in maniera particolare per la loro maturità. I due in questione sono Grant Hill e Christian Laettner.

Per Krzyzewski, Hill è stato il giocatore più talentuoso mentre Laettner quello più completo. Queste le sue dichiarazioni rilasciate a Shawk Krest di Sport Illustrated:

“Grant Hill è stato il giocatore più talentuoso che ho mai allenato a Duke. Secondo me potrebbe pure fare il presidente degli Stati Uniti e non sarebbe neanche male. Il giocatore più completo che ho avuto è stato Christian Laettner. Se dovessi stilare una lista dei migliori giocatori che hanno messo piede sul terreno di gioco di un college, lui finirebbe sicuramente tra le prime tre posizioni. Per portare a casa un titolo NCAA devi vincere sei partite di fila ai playoff del torneo NCAA. Lui è rimasto al college per quattro anni ed è riuscito a vincere due titoli NCAA. Il suo record ai playoff è di 21-2. È anche il miglior marcatore della storia dei playoff. Allenarlo è stato un onore. Adoro entrambi i ragazzi. Sono stati magnifici.”

Hill e Laettner sono stati compagni e assieme hanno vinto gli storici titoli NCAA del 1991 e 1992. I due, poi, in NBA non hanno avuto lo stesso enorme successo come nel College. Hill non è mai riuscito a esprimere tutto il suo potenziale a causa dei continui e gravi infortuni che ne hanno limitato il certo talento. Laettner ha giocato tredici stagioni nella Lega, giocando per ben sei team diversi, non riuscendo mai a trovare il suo posto ideale per esprimersi al meglio.

 

Leggi anche:

NBA, Rodman: “Ecco la più grande differenza fra LeBron e Jordan”

NBA, Kevin Love: “È strano allenarsi con le mascherine”

Perché Michael Jordan ha rifiutato di girare ‘The Last Dance’ a casa sua

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Ncaa