Seguici su

News NBA

LaMelo Ball dichiarato eleggibile per il Draft NBA 2020

Un altro membro della famiglia Ball si prepara per l’avventura in NBA

LaMelo Ball

Secondo quanto riferito da Shams Charania di The Athletic, LaMelo Ball, potenziale prima scelta, è stato dichiarato eleggibile per il Draft NBA 2020.

Stando agli ultimi aggiornamenti, Ball è tra i 42 giocatori internazionali eleggibili per il Draft, ai quali si aggiungono i 163 giocatori che escono dal college.

LaMelo è potenzialmente uno tra i primi tre giocatori che possono essere scelti nel prossimo Draft. È valutato come il terzo miglior prospetto da theScore ed è classificato primo e secondo, rispettivamente, da The Athletic ed ESPN. Motivo principale di questo alto posizionamento non sono solo le statistiche del giocatore e le dimostrazioni di valore sul campo. Alcuni giovani di enorme talento (come Jalen Green, potenziale scelta numero 1) hanno infatti deciso di rinunciare al College e, di conseguenza, al Draft per allenarsi in G-League e passare successivamente in NBA. Questo fattore ha inevitabilmente permesso ad altri giocatori di salire di posizione nelle simulazioni del Draft.

LaMelo Ball, 18 anni, ha aggirato il tradizionale percorso universitario, scegliendo di giocare professionalmente fuori dal College. Dopo un breve periodo in Lituania e alla Junior Basketball Association (campionato giovanile fondato dal padre Lavar Ball), ha trascorso la stagione 2019-2020 in Australia con la maglia dei Illawarra Hawks. Anche se un infortunio al piede ha terminato prematuramente la sua stagione, Ball ha segnato in media 17 punti, 7,6 rimbalzi e 6,8 assist in 12 partite ed è stato nominato Rookie of the Year della National Basketball League.

Poiché risulta un giocatore proveniente dall’estero, se Ball decidesse di ritirarsi dal Draft, deve farlo entro e non oltre 10 giorni prima dell’evento. LaMelo ha più volte sottolineato che il suo obiettivo è arrivare in NBA, quindi non ci sono motivi che lo vedrebbero rinunciare a questa opportunità.

L’NBA Draft perora è temporaneamente stabilito per il 25 giugno. Le diverse franchigie della NBA, però, hanno chiesto alla lega di rimandare il tutto ad agosto.

I Golden State Warriors, i Cleveland Cavaliers e i Minnesota Timberwolves hanno le migliori probabilità di ottenere una delle tre migliori scelte nel Draft di quest’anno, anche se tutte e tre le squadre sono ben fornite nel reparto guardie. I Washington Wizards, che possiedono il nono peggior record della lega, durante la stagione hanno inviato parecchi scout in Australia per osservare LaMelo Ball. Dunque la franchigia della capitale USA sembra la più interessata ad ottenere il giovane talento.

In un periodo in cui nulla è certo, le future scelte del Draft cominciano a confermare la loro presenza, desiderosi di prendere parte al campionato cestistico più ambito del mondo. Quanto bisognerà aspettare per vederle scendere in campo?

 

Leggi anche:

NBA G League, in arrivo Daishen Nix nel nuovo programma di allenamento

NBA, LiAngelo, LaMelo e Lonzo Ball firmano per l’agenzia di Jay-Z

I 10 migliori giocatori scelti al secondo giro del Draft NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA