Seguici su

News NBA

NBA, gli Washington Wizards hanno mandato diversi scout per LaMelo Ball

La franchigia capitolina sta cercando di capire chi chiamare al prossimo Draft

LaMelo Ball

Il giorno del Draft NBA 2020 si sta avvicinando. Salvo sorprese – peraltro possibili – a fine giugno le 30 franchigie saranno chiamate a selezionare i migliori prospetti eleggibili. Tra i diversi nomi disponibili spicca quello di LaMelo Ball, figlio del tanto discusso LaVar Ball e fratello minore del play dei Pelicans, Lonzo Ball.

LaMelo, secondo gli analisti, è proiettato verso ad una chiamata top-3 e le squadre interessate a lui sembrano non mancare. Una su tutti è Washington. Come riporta la NBC, infatti, la franchigia capitolina in questa stagione ha mandato in Australia diversi scout a visionare di persona il talento classe 2001 per meglio inquadrarne il potenziale.

Nei mock Draft di ESPN e The Athletic, LaMelo è previsto rispettivamente alla 1 o alla 2, con gli Wizards che sarebbero così fuori dai giochi a meno di trade improvvise da mettere in piedi proprio durante la notte del Draft. Infatti, se la stagione regolare si dovesse concludersi oggi – senza più giocare partite – Washington terminerebbe in nona posizione ad Est con un record di 24-40. Ciò darebbe alla franchigia una probabilità di ottenere la prima scelta in Draft Lottery pari al 4.5%.

Poi c’è anche la questione dell’adattabilità che circonda LaMelo Ball e il roster di Washington. La compagine allenata da Scot Brooks vanta già uno dei tandem in backcourt più spettacolari – quando in buona salute – della Lega formato da John Wall e Bradley Beal. Entrambi sono sotto contratto fino al 2021-22. Tuttavia, Wall non scende in campo da quando si è rotto il suo tendine d’Achille all’inizio del 2019.

Ball ha giocato solo 12 partite nel 2019-20 con gli Illawarra Hawks della NBL australiana, limitato anche lui da un infortunio al piede. Tuttavia, è stato nominato Rookie of the Year della lega dopo aver segnato in media 17 punti,  catturato 7.6 rimbalzi e distribuito 6.8 assist.

 

LEGGI ANCHE

I 10 migliori giocatori scelti al secondo giro del Draft NBA

NBA, Cole Anthony si dichiara eleggibile per il Draft 2020

NBA, LaMelo Ball compra una squadra australiana

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA