Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, brillano Doncic e Porzingis: “Continueremo a migliorare”

Un livello d’intesa che cresce di partita in partita: così Doncic e Porzingis hanno guidato l’attacco dei Dallas Mavericks

Doncic

È stata la notte del ritorno sul parquet di Luka Doncic, assente da sette partite consecutive per via di una distorsione alla caviglia destra. Ed è stato un ritorno in grande, grandissimo stile, specialmente nell’intesa col compagno Kristaps Porzingis. Le due giovani stelle sono state decisive nella vittoria per 130-111 contro i Sacramento Kings.

Doncic ha chiuso a 33 punti, 12 rimbalzi e 8 assist. È stata una delle migliori prestazioni come coppia dei due, con un livello di intesa fin qui visto rare volte e interrotta, appunto, dall’assenza dello sloveno. Lo stesso Doncic che nel post-partita ha parlato così:

“È fantastico che entrambi giochiamo così bene. Dobbiamo continuare a lavorare, così continueremo a migliorare”

Degli 8 assist effettuati da Doncic, ben 5 sono stati per le mani di Kristaps Porzingis. Dopo un assestamento iniziale con i Mavs che, nelle prime 10 partite, segnavano solo 101.9 punti per 100 possessi con i due insieme in campo, l’accettazione di Porzingis di un ruolo “secondario” all’interno dell’attacco dei Mavs ha fatto svoltare le cose. I punti ogni 100 possessi sono infatti saliti a 124 con Doncic e Porzingis insieme sul parquet. Il lèttone è soddisfatto:

“In un certo senso, devo ancora entrare in ritmo. Ma anche prima che (Luka, ndr) si facesse male, sentivo che stavamo acquisendo una certa intesa. Stanotte è stato fantastico”

Un’ulteriore svolta, seppur legata ad un evento negativo, è arrivata con l’infortunio di Dwight Powell, uno dei migliori rollanti di tutta la NBA. Con la sua assenza prolungata, coach Carlisle ha iniziato a sfruttare maggiormente Porzingis in situazioni di pick ‘n roll insieme a Doncic e i risultati sono ottimi:

“Sono due grandi giocatori, che fanno di tutto per migliorarsi a vicenda. Le giocate, la comunicazione, il colpo d’occhio tra i due in attacco, questa notte, è stato fantastico. Porzingis ha mischiato sia pick ‘n roll che pick ‘n pop, Luka ha sia attaccato il ferro sia giocato in stepback. È una gran cosa da vedere”

Leggi anche:

LeBron James: “Non ci interessa il primo posto ad Ovest”

Slam Dunk Contest 2020: i partecipanti della gara delle schiacciate

Le squadre NBA che valgono di più secondo Forbes

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks