Seguici su

News NBA

Morte Kobe Bryant: ritrovati i corpi di tutte e 9 le vittime

Quattro di essi, tra cui quello del Mamba, sono già stati identificati

Dopo quasi due giorni di ricerche, gli investigatori hanno ritrovato i corpi di tutte e nove le vittime, coinvolte nel tragico incidente aereo che ha portato alla morte di Kobe Bryant e della figlia Gigi.

Dal loro arrivo sul luogo della disgrazia, sulle colline vicino Calabasas, le autorità hanno lavorato senza sosta, aiutati anche dalla tecnologia dei droni, per rintracciare i corpi dei passeggeri dell’elicottero. Un lavoro non semplice visto che, l’area nei pressi del luogo dello schianto, ha bruciato per diverse ore rendendo difficoltoso il lavoro degli investigatori.

Ieri la svolta, con l’ufficio del coroner della Contea di Los Angeles, che ha diramato un comunicato che annunciava quanto detto in apertura. Nella nota, le autorità comunicano che, tre corpi sono stati ritrovati nella giornata di domenica mentre c’è voluto un altro giorno per localizzare gli altri sei. Gli inquirenti hanno inoltre identificato 4 cadaveri, tra cui quello di Kobe, grazie alla rilevazione di impronte digitali. Gli altri corpi identificati sono quelli di John Altobelli, Sarah Chester e dell’esperto pilota Ara Zobayan.

Nel frattempo continuano le indagini per capire le cause dello sciagurato incidente. L’elicottero è stato rimosso dal luogo della tragedia per essere analizzato in maniera più approfondita, ma dalle prime indiscrezioni sembra che sul velivolo di Kobe mancasse un dispositivo che avrebbe dovuto segnalare l’avvicinarsi del terreno. Tale strumentazione non era, però, legalmente obbligatoria. E ora ci ritroviamo a piangere 9 vite spezzate…

 

Leggi anche:

Kobe Bryant aveva un patto con la moglie Vanessa: mai insieme sull’elicottero

Sergio Mattarella ricorda Kobe Bryant: “Rattristato per la sua morte”

Risultati NBA: Milwaukee vince guidata dai 51 di Middleton, Embiid ritorna e onora Kobe, Boston espugna Miami

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA