Seguici su

News NBA

NBA, Damian Lillard commenta il suo Career High da 61 punti

L’uomo franchigia di Portland sfodera la miglior prestazione in carriera per battere degli agguerriti Warriors.

Lillard

Damian Lillard ha stabilito il nuovo record di franchigia e personale per quanto riguarda i punti segnati, ben 61.  Inoltre ha raggiunto il record personale di triple a bersaglio, con 11 conclusioni da dietro l’arco a segno. Tutto questo è avvenuto nella vittoria, strappata al supplementare, dei suoi Portland Trail Blazers, contro i Golden State Warriors, questa notte.

Il precedente massimo in carriera per Lillard era di 60 punti, segnati la scorsa stagione contro Brooklyn. Con la nuova prestazione arrivata nella notte, per Damian è arrivata la settima gara in carriera da 50+ punti, oltre ad aver messo a referto la decima doppia-doppia stagionale, aggiungendo 10 rimbalzi al suo bottino personale. Coach Terry Stotts, allenatore di Portland, nel post partita si è espresso in questo modo nei confronti del suo gioiello:

“Ho finito gli aggettivi per descriverlo. Dame non molla mai, non pensa mai di essere fuori dai giochi o di aver buttato una stagione. È questione di mentalità.”

Lillard si è reso protagonista di una tripla molto difficile, la decima della serata, in faccia ad Alec Burks, con meno di 15 secondi sul cronometro. Nel supplementare ha quindi guidato i suoi compagni ad un parziale di 8-0 che ha generato la vittoria, per soli 5 punti, per Portland. Dame ha così parlato ai microfoni dopo l’ottima prestazione:

“Era un’opportunità per segnare il mio nuovo massimo in carriera e per fare giustizia riguardo la partita di un paio di anni fa in cui sbagliai dei tiri liberi decisivi. Oggi dovevo e volevo chiudere la partita, percepisco di aver fatto una grande prestazione in una gara che dovevamo vincere, che è anche la cosa più importante per noi.”

Lillard è stato supportato da Hassan Whiteside, il quale ha portato in dote 17 punti + 21 rimbalzi, e da Carmelo Anthony, che ha aggiunto altri 14 punti. Da segnalare per gli Warriors la grande prestazione di Alec Burks, che ha guidato i suoi ad un passo dalla vittoria con 33 punti.

 

Leggi anche:

Risultati NBA, notte di stelle: 61 per Lillard, triple doppie di Antetokounmpo, Westbrook e Simmons, mostruoso Trae Young, male LeBron, bene Toronto e Orlando

Mercato NBA, Lakers e Philadelphia interessate a Derrick Rose

NBA, il Power Ranking della quattordicesima settimana: ancora dominio Bucks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA