Seguici su

L.A. Clippers

NBA, Kawhi Leonard predica pazienza: “I Clippers devono stare tranquilli”

Il giocatore è intervenuto sulle troppe critiche arrivate nelle scorse settimane

Kawhi Leonard Clippers

Le ultime 10 partite dei Los Angeles Clippers mostrano un andamento non ancora continuo con un record di 6-4. Tanto è bastato per scatenare dubbi e domande da parte dei principali media statunitensi sulle possibilità dei losangelini di poter effettivamente competere per il titolo NBA 2020.

La squadra allenata da coach Doc Rivers nella notte è tornata alla vittoria abbattendo i Cleveland Cavaliers con il risultato di 128-103 e mettendo in evidenza un Kawhi Leonard da 43 punti in soli 29 minuti. Il giocatore ex Toronto Raptors, nel post partita ha risposto alle tante critiche intorno alla squadra, predicando pazienza davanti ai giornalisti in vista della seconda metà di regular season prima delle danze reali durante i Playoff NBA:

“Non possiamo e non dobbiamo avere fretta. Questo è quello che sto continuando a ripetere alla squadra. Dobbiamo avere pazienza. È un percorso difficile arrivare a vincere l’anello. La pressione non è nemmeno su di noi adesso. Dobbiamo goderci l’intero processo e divertirci.”

Nel frattempo, con la W ottenuta contro Kevin Love & Co., i Clippers si trovano ora in quarta posizione ad Ovest con un record di 28-13, trovandosi in mezzo alla ‘mischia’ con Denver e Utah (alla 10ecima vittoria consecutiva, ndr). Kawhi, però, ha esperienza da vendere e il motore dei Clippers potrebbe trovare regolarità nei momenti importanti della regular season. Una cosa è certa, ci sarà bisogno di tutti, ed i 6 giocatori in doppia cifra contro Cleveland sono una prova, come sostiene Leonard:

“Ci vuole un’intera squadra per vincere partite, vincere campionati. Non possiamo vincere solo grazie ad un giocatore o due giocatori. È l’intero roster composto da 15 ragazzi a prevalere.Queste sono le cose che dico ai miei compagni: non avere fretta di vincere partite. Godiamoci il momento. Dobbiamo usare ogni questo processo come una fase d’apprendimento in vista di momenti futuri più importanti. In quel caso dovremo essere pronti.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Clippers, Mavs e Bucks in scioltezza, Utah è a 10 di fila! Morant abbatte Houston

NBA, rientro previsto anche per Marc Gasol

Salari più alti e tanti miglioramenti per la WNBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers