Seguici su

L.A. Clippers

NBA, la soddisfazione dei Clippers: “Giochiamo col cuore”

E la stoppata di Beverley ne è la dimostrazione più fulgida

È stato un Christmas Day da ricordare per i Los Angeles Clippers. Espugnare lo Staples Center gialloviola (paradossale, dato che fisicamente è lo stesso palazzetto), rimontando i ben 15 punti di svantaggio che c’erano tra le due squadre nel terzo quarto è una soddisfazione non da poco.

La rimonta dei Clippers è stata suggellata dalla stoppata di Beverley sul tentativo da 3 punti di LeBron James. Gli arbitri avevano assegnato la rimessa ai Lakers, invertendo poi il possesso dopo aver visto il replay. La giocata ha acceso lo stesso Beverley, che ha preso a urlare, sfogando tutta la sua carica agonistica, contro il pubblico dei Lakers.

Beverley non ha segnato un singolo punto nell’ultimo quarto, ma la sua presenza a rimbalzo, anche offensivo, è stata fondamentale. Sono ben 9 a fine partita, e sul perché è un così feroce rimbalzista, lo stesso Pat Bev ha risposto:

“Ci metto il cuore, ca**o”

La stoppata di Beverley è il simbolo di tutta la discussione che i Clippers hanno avuto nello spogliatoio a metà gara. Gli ospiti si trovavano sotto di 12 punti e Doc Rivers ha chiesto loro di modificare qualcosa:

È stato interessante. Penso lo sapessero già da sé, ho chiesto loro di parlare, io non ho detto molto. Ho chiesto loro ‘Cosa notate?’ e loro mi hanno risposto ‘Stanno giocando più duramente’. Questa è la cosa più facile che possiamo fare per migliorare”

Anche Harrell ha notato la differenza di atteggiamento tra una metà di gara e l’altra:

Siamo scesi in campo senza giocare duro, come se stessimo vivendo ai margini della partita. Passavamo più tempo a lamentarci che a giocare”

Nella seconda metà di gara siamo tornati in campo dimenticando tutto, volendo solo giocare la nostra pallacanestro, dando battaglia e diventando noi quelli che giocavano duro. Se ci avessero battuto anche così, allora ce ne saremmo fatti una ragione”

PG ha riassunto tutta la serata e il cuore dei suoi compagni in una singola frase:

Abbiamo una marea di difensori, eppure ad aver fatto la stoppata più importante della partita è stato il più piccolo di noi”

Leggi anche:

Paul George: “La finale a Ovest sarà Lakers-Clippers”

Si aggrava il problema fisico di LeBron James: le sue condizioni

Los Angeles è dei Clippers, Pelicans e Warriors vincono inaspettatamente

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers