Seguici su

Cleveland Cavaliers

Mercato NBA, trade sull’asse Cavs-Jazz

Si chiude con una stretta di mano la prima trade della regular season: Dante Exum ai Cavaliers e, Jordan Clarkson ai Jazz

trade clarkson exum

Affari in vista tra Utah Jazz e Cleveland Cavaliers. Le due franchigie, rispettivamente al sesto posto della Western Conference e al tredicesimo della Eastern Conference, hanno siglato una trade che vede Dante Exum passare ai Cavs, in cambio di Jordan Clarkson.

Inoltre, come riporta Adrian Wojnarowski, la franchigia di Salt Lake City invierà ai Cavaliers due future scelte del secondo round nei Draft: una via San Antonio e, l’altra tramite Golden State.

I dettagli da Andy Larsen, beat writer per il Salt Lake Tribune

Dante Exum firmò un rinnovo triennale da 33 milioni di dollari solamente la scorsa estate, ma i continui infortuni hanno convinto i Jazz a coinvolgerlo in una trade. A partire dalla stagione 2017/2018, il nazionale australiano ha disputato solamente 67 partite di regular season e, in questa stagione è solamente a quota 11. Come se non bastasse, Emmanuel Mudiay si è ritagliato un ruolo in squadra ai suoi danni.

Il rinforzo che arriva da Cleveland è decisamente più in salute: sono solamente 5 le partite saltate nel corso delle ultime quattro stagioni. In questo campionato, l’oramai ex numero 8 ha disputato 29 gare con una media di 14.6 punti, 2.4 rimbalzi e 2.4 assist. Dunque, con Clarkson, i Jazz sperano veramente di far crescere il loro score di punti dalla panchina.

Leggi anche:

Risultati NBA: Pacers ammazza grandi, sprofondo Minnesota mentre Miami sfida l’Est

NBA, Maradona: “Ginobili è il più grande sportivo argentino di sempre”

NBA, Paul George acclamato al suo ritorno in Oklahoma: “Li ringrazio”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers