Seguici su

Orlando Magic

NBA, career-high per Markelle Fultz: “Sfrutto l’opportunità che mi è stata data”

Markelle Fultz si sta riscattando; è evidente.

Markelle Fultz

Nella partita di ieri notte tra Washington Wizards e Orlando Magic, Markelle Fultz ha raggiunto un importante traguardo personale che può far ben sperare i tifosi e la dirigenza.

Nella vittoria 120-127 dei Magic, infatti, la prima scelta al draft 2017 ha messo al referto un career-high da 20 punti (9 su 17 al tiro) accompagnati da 6 assist e 3 rimbalzi. Oltre al record del playmaker c’è anche da sottolineare la mostruosa prestazione di Evan Fournier che ha collezionato ben 31 punti con 6 triple su 8 andate a segno.

https://twitter.com/BleacherReport/status/1202052204900700160

Fultz sta migliorando in modo evidente partita dopo partita. Questo grazie all’importante lavoro svolto durante l’estate per riprendersi del tutto dal dolore alla spalla, che lo ha fortemente limitato durante tutta la passata stagione.

In particolar modo la fiducia riposta da coach Steve Clifford, mettendolo fin da subito titolare, ha permesso al giocatore di esprimersi al meglio e di dare piena efficienza al suo potenziale. L’aggressività nell’attaccare il ferro e l’assimilazione di un tiro efficace dalla media distanza hanno permesso a Fultz di mettersi in mostra e riprendersi l’onore di essere stato la prima scelta al draft.

Nel postgame di ieri notte, il 21enne ha dichiarato:

“Sulle tribune c’erano tante facce familiari oggi, ed è stato bello per loro vedermi giocare a basket, fare quello che amo fare senza pensieri.

poi riguardo al career-high ha aggiunto:

“La mia partita? Sto dimostrando che tutto il lavoro fatto è stato utile, sto sfruttando l’opportunità che i Magic mi hanno dato”.

Sembra dunque che, per i Magic, la scommessa di questa estate stia dando i suoi frutti. Al momento Fultz sta giocando con una media di 12.1 punti, 2.5 rimbalzi e 3.9 assist per partita, ma i dati statistici sono in aumento.

 

Leggi anche:

News NBA, crollano gli ascolti in tv; Warriors nel mirino.

NBA, Chris Paul sulla trade: “Mi ha scioccato”.

NBA, Melo ringrazia George per il sostegno: “Significa molto per me”.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Orlando Magic