Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron James preoccupato: “Non mi hanno fischiato nemmeno un fallo”

La stella gialloviola nella vittoria contro Memphis ha terminato la partita con 0 tiri liberi tentati

lebron davis

Nella notte i Los Angeles Lakers si sono portati a casa la loro vittoria stagionale numero 14 sul campo dei Memphis Grizzlies. Solito protagonista della serata è stato LeBron James che ha chiuso la partita con 30 punti + 6 rimbalzi + 4 assist. Da un lato, l’inizio di stagione dei Lakers con il record di 14-2 nelle prime 16 partite, è il migliore di sempre in tutte le squadre in cui James ha giocato, superando il 13-3 registrato con i Cleveland Cavaliers nel 2016-17; dall’altro, i 27 tiri tentati di James, senza mai andare una singola volta ai liberi, sono stati il ​​maggior numero di tiri che il giocatore abbia mai preso senza alcun viaggio alla linea della carità.

 

I migliori inizi delle squadre di LeBron James dopo 16 partite

SEASON TEAM RECORD
2019-20 Lakers 14-2
2016-17 Cavaliers 13-3
2013-14 Heat 13-3
2008-09 Cavaliers 13-3
2015-16 Cavaliers 12-4*
2012-13 Heat 12-4*
*Vittoria alle NBA Finals

 

Statistiche insolite che parlano di un giocatore già leggendario. L’unica preoccupazione della serata per LeBron è però derivata dai 0 tiri liberi concessi al giocatore. Lui che viaggia spesso in area. Soprattutto se consideriamo che 16 dei sui 27 tentativi sono arrivati dal pitturato. LeBron ha commentato la mancanza di fischi a suo favore al termine del match:

“Gioco spesso all’interno del pitturato e quando vado a concludere ci sono sempre diversi ostacoli. Se notate ho 4-5 graffi sulle braccia anche oggi e che non sono stati puniti dagli arbitri.”

Nella sua carriera in NBA, LeBron ha una media di 8.1 viaggi dalla lunetta a partita. In questa stagione, però, il nativo di Akron è al minimo storico con 5.6 tiri liberi tentati a partita.

“In ogni caso, questa mancanza di fischi non mi fermerà. Stasera non mi ha fermato. Indipendentemente da quello che succede devo essere in grado di fare il mio lavoro ogni sera. Certo, poter avere qualche libero in più permetterebbe alla nostra difesa di essere ancora più pronta sul ribaltamento avversario. A volte ottenere una libero ti aiuta a rallentare il gioco. Mi rilassa. In ogni caso devo solo andare avanti a fare il mio lavoro.”

Anche coach Vogel ha mostrato preoccupazione per il trattamento verso la sua star:

“È frustrante assistere ad una cosa del genere. LeBron attacca il canestro ogni sera, tutta sera. Oggi ha provato 9 bombe, ma vive nel pitturato ogni sera. Quando uno dei tuoi giocatori attacca l’area in questo modo e non gli viene mai riconosciuto un fischio, allora c’è qualche problema… è davvero frustrante questa situazione.”

 

LEGGI ANCHE:

NBA, LeBron James si posiziona 14° nella classifica di palle rubate in carriera

NBA, Jimmy Butler sui fischi al suo ritorno a Philadelphia

Risultati NBA: clamoroso LaVine, 49 punti e 13 triple! Lakers corsari a Memphis, San Antonio torna a vincere

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers