Seguici su

News NBA

NBA, Jimmy Butler sui fischi al suo ritorno a Philadelphia

Jimmy Butler ha ricevuto un’accoglienza fredda alla prima partita da avversario al Wells Fargo Center contro i Philadelphia 76ers

Butler

Jimmy Butler non è stato accolto calorosamente alla sua prima partita contro la sua ex squadra, i Philadelphia 76ers. Tuttavia Butler sapeva che sarebbe accaduto appena avrebbe messo piede nel Wells Fargo Center. La guardia, lo ricordiamo, ha infatti scelto la scorsa estate di salutare la franchigia della Pennsylvania per accaparrarsi un contratto pesante con i Miami Heat. Queste le sue dichiarazioni al termine del match:

“Non ho prestato molta attenzione ai fischi. Ero sicuro di avere questa accoglienza.”

Per Butler però, l’importante era l’interazione coi suoi ex compagni di squadra:

“Adoro quei ragazzi. Sono stato molto bene con loro. Il basket è basket, ma ci sarà sempre questa fratellanza che ci unisce. Auguro il meglio a loro, il meglio in assoluto e di continuare a giocare così bene. Per quanto abbia voglia di vincere un titolo NBA, voglio che pure loro facciano di tutto per vincerlo. Saranno sempre i miei ragazzi”.

La partita infine è stata vinta dai 76ers per 113-86 contro i Miami Heat.

 

LEGGI ANCHE:

Risultati NBA: clamoroso LaVine, 49 punti e 13 triple! Lakers corsari a Memphis, San Antonio torna a vincere

NBA, Popovich dopo l’ottava sconfitta di fila: “Non è vero, in realtà stiamo facendo il culo a tutti”

La NBA vuole introdurre un secondo torneo e ridurre le gare: ecco le proposte

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA