Seguici su

Mercato NBA 2019

NBA, torna Carmelo Anthony: giocherà con Portland

Con l’acquisto di Melo la dirigenza dei Blazers per di risollevare un inizio di stagione deludente. Lillard e Stotts decisivi per la firma dell’ex Knicks

Melo

Dopo più di un anno senza squadra, Carmelo Anthony ha trovato un accordo con i Portland Trail Blazers: come riporta Adrian Wojnarowski tramite un tweet il giocatore si legherà a Lillard & Co. per un anno al minimo salariale non garantito.

Già in passato i Trail Blazers avevano provato ad ingaggiare Anthony quando Lillard e McCollum avevano pubblicamente dichiarato di voler puntare sul dieci volte All-Star per arrivare tra le top 3 di Ovest. In quell’occasione non se ne fece niente, ma circa due anni e mezzo dopo ecco l’accordo.

Neil Olshey, capo della dirigenza di Portland, e l’agente dell’ex Knicks, Rockets e Bulls Leon Rose, avevano avuto contatti già nella pre-season, poi nella giornata di giovedì Olshey e coach Stotts hanno parlato direttamente con Anthony prima di raggiungere l’accord definitivo.

Visto lo score negativo di 4 vittorie e 8 sconfitte e in vista di un tour de force di partite che potrebbero diventare già decisive per Portland, la dirigenza ha deciso di puntare sulla prestigiosa ala: l’ex stella dei Knicks si unirà alla squadra già per la prossima partita contro San Antonio, ma il suo esordio dovrebbe arrivare contro i Rockets.

Con l’infortunio di Zach Collins, che starà fuori per circa 4 mesi, la figura di Anthony diventa fondamentale per Portland, che ha bisogno di qualcuno che sappia segnare e soprattutto che tolga un po’ di pressione a Lillard.

Queste le parole di Anthony:

“Vado in palestra ogni giorno, non ho detto niente perché avevo bisogno di allontanarmi dal gioco per rivalutare me stesso, la mia carriera e la mia vita. Il silenzio che c’è stato non era la mia resa, ma una pausa di riflessione”

L’ultima partita di Carmelo Anthony risale all’8 Novembre 2018 quando, con la maglia di Houston, mise a segno due punti nella pesante sconfitta contro OKC: ora con questa nuova avventura è pronto a tornare protagonista.

 

LEGGI ANCHE: 

NBA, Stop di 4-6 settimane per Caris LeVert causa infortunio

Risultati NBA: Paul George torna, ma i Clippers cadono di nuovo; male anche Dallas e Brooklyn, passano invece Heat, Bucks, Suns e Nuggets

NBA, i San Antonio Spurs hanno bisogno di Marco Belinelli

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019