Seguici su

Houston Rockets

NBA, D’Antoni contraddice Westbrook: “Beverley è uno dei miei giocatori preferiti”

Il Baffo più famoso della NBA farebbe carte false per avere Beverley in squadra

Che tra Russell Westbrook e Patrick Beverley non scorra buon sangue era storia già ben nota, e stanotte la rivalità tra i due si è arricchita di un nuovo, infuocato capitolo. Westbrook ha definito Beverley, sostanzialmente, un buono a nulla in campo.

A pensarla diversamente da Russ c’è però il suo allenatore, coach Mike D’Antoni, che ha analizzato diversamente l’impatto avuto dal giocatore avversario su Harden, capace comunque di segnare 47 punti. Pat Bev è stato espulso ad 1.31 al termine della partita:

“(L’espulsione) È stata fondamentale. Almeno James (Harden) se l’è potuto togliere di dosso. Lo stava infastidendo molto. James lo scacciava, era tipo ‘Togliti di mezzo’. Patrick è uno dei miei giocatori preferiti. Dà sempre il massimo per la causa. È un giocatore che vorresti avere sempre in squadra. Se vuoi vincere, hai bisogno di gente come lui”

D’Antoni si è spinto addirittura oltre con gli attestati di stima:

“Si è guadagnato ogni centesimo che i Clippers gli pagano, lo adoro. Gioca duro”

Chissà come lo stesso Westbrook prenderà queste parole al miele verso uno dei suoi acerrimi nemici sul parquet.

Leggi anche:

Steve Kerr alza la guardia: “Non possiamo abituarci alle sconfitte”

Bulls: infortunio per Felicio

Scariolo: “Non considerare i Raptors una squadra da playoffs è insensato”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets