Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: pazza rimonta dei Nuggets, Phila va KO. Settima vittoria consecutiva per i Lakers, Lillard segna 60 punti ma vincono i Nets

Risultati NBA: Jokic guida i Denver alla vittoria sui 76ers dopo una pazza rimonta. Bogdanovic sulla sirena dà la vittoria ai Jazz. Bene Lakers e i Raptors

(4-6) DETROIT PISTONS  106-112  INDIANA PACERS (5-4)

Importante vittoria per gli Indiana Pacers, che resistono alla disperata rimonta dei Pistons nel quarto finale. L’inizio di gara è favorevole agli ospiti, che trovano punti importanti da un ispirato Luke Kennard e da Langston Galloway. Indiana fatica, soprattutto in difesa, concedendo 35 punti segnati nel primo quarto e trovandosi sotto, dopo 12 minuti, di 8 lunghezze. Già nel secondo parziale però i padroni di casa cambiano atteggiamento: i Pistons non trovano più la via del canestro, con i Pacers che vanno all’intervallo addirittura avanti sul 57-53. Al rientro in campo il copione non cambia: Indiana continua a macinare gioco, con Detroit che non riesce a trovare ritmo offensivo. I Pacers toccano la doppia cifra di vantaggio grazie ai punti di Sabonis e McDermott. Detroit ha un sussulto d’orgoglio nel finale, tentando una disperata rimonta: Snell da tre riporta gli ospiti sul -6 ma Sabonis con un tap-in offensivo e Holiday dalla lunetta chiudono la partita.

Per i Pacers ottima prestazione corale della squadra: 17 punti con 14 rimbalzi per Sabonis, 17 anche per TJ Warren e McConnell, 16 per Holiday e 14 per McDermott. In casa Pistons non bastano i 29 di Kennard, i 19 di Galloway e i 15 con 13 rimbalzi di Drummond

 

(2-6) MEMPHIS GRIZZLIES  86-118  ORLANDO MAGIC (3-6)

Facile vittoria casalinga per gli Orlando Magic che spazzano via i Memphis Grizzlies con un ultimo quarto praticamente perfetto. Orlando parte subito forte, prendendo il controllo della gara già nei primi minuti: Vucevic domina sotto canestro, Isaac e Fournier trovano con facilità la via del canestro e i Magic dopo 12 minuti sono avanti di 12 punti (27-15). I Grizzlies rispondono però nel secondo parziale, guidati dai punti di Jackson jr e Valanciunas, rientrando in partita prima dell’intervallo andando al riposo sul -3 (51-48). Al rientro in campo Orlando prova a dare lo strappo decisivo, con i Grizzlies che però rimangono attaccati alla gara. Nell’ultimo quarto però i Magic sono praticamente perfetti: Memphis non trova più la via del canestro, segnando solo 8 punti. Orlando vola via, toccando anche il 30 nel finale e trovando la vittoria.

https://twitter.com/OrlandoMagic/status/1192989233033760768

Per i Magic grandissima prestazione di Vucevic che chiude con 23 punti e 16 rimbalzi. Isaac chiude con 22+8, Fournier ne mette 19 e Gordon 17. Per Memphis 15 punti di Valanciunas, 14 di Jackson jr e 13 per Clarke.

 

(3-5) CLEVELAND CAVALIERS  113-100  WASHINGTON WIZARDS (2-6)

Bella vittoria in trasferta per i Cleveland Cavaliers, che espugnano Washington con una gara condotta praticamente dall’inizio alla fine. Il primo quarto è molto divertente, con le due squadre che trovano fluidità in attacco e punti a tabellone. Gli ospiti vanno subito avanti, con i canestri di Osman e Thompson. Washington, sotto già di 7 lunghezze, si affida Thomas Bryant per rimanere attaccata alla gara. Dopo 12 minuti Cleveland è avanti 30-26, e nel secondo quarto cambia ulteriormente marcia. Gli ospiti mettono a tabellone 37 punti, andando al riposo avanti 67-52 e mettendo una seria ipoteca alla gara. Al rientro dall’intervallo gli Wizards provano una disperata rimonta, e guidati dai punti del trio Hachimura-Bryant-Beal ricuciono lo svantaggio. A 12 minuti dal termine Cleveland rimane avanti, ma solo di 4 punti sull’88-84. Nell’ultimo quarto le due squadre si danno battaglia: Washington arriva più volte sul -1, prima di subire un parziale di 11-2 ospite che chiude di fatto la gara. Nel finale Cleveland è brava ad amministrare bene il vantaggio e a vincere con merito.

Per Cleveland ottima gara per Tristan Thompson che chiude con 21 punti e 12 rimbalzi. 16+12 per Kevin Love, 16 anche per Sexton e 15 per Garland. Per gli Wizards non bastano i 23 punti con 8 rimbalzi di Bryant: 21 punti per Hachimura e 20 per Beal.

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA